Massa Blog

Istanbul, un posto sempre speciale per me

04/05/2011 · Postato da Felipe Massa
(5)

L’evento più importante nella mia vita durante queste settimane trascorse dopo il Gran Premio della Cina è stato il mio trentesimo compleanno! L’ho festeggiato insieme alla mia famiglia qui a Monaco e, devo ammetterlo, mi ha fatto un po’ effetto arrivare a questa età. Anche se non mi sento più vecchio, mi fa strano pensare di non avere più vent’anni e qualcosa…Quando arrivai in Formula 1 avevo appunto vent’anni: dieci anni fa e non posso certo lamentarmi della mia carriera e della mia vita da allora in avanti: ho ottenuto più di quanto mi aspettassi. Peraltro, se si fa il mio mestiere non si è mai contenti, si vuole sempre qualcosa di più ed è questo sentimento che mi dà una grande spinta. Guardando ai piloti di oggi, posso sentirmi incoraggiato dal vedere che, accanto a tanti giovani, ce ne sono alcuni come Michael Schumacher che dimostrano come sia possibile avere una carriera lunghissima: vederlo competere ancora mi fa sentire ancora più giovane!

Dopo una lunga pausa dalle gare partirò domani mattina presto alla volta di Istanbul, un posto che è davvero speciale per me. Lì ho vinto la mia prima gara di Formula 1 nel 2006, qualcosa che nessun pilota può dimenticarsi. Mi ricordo una vittoria incredibile, ottenuta partendo in pole position e finendo davanti a Michael e Fernando che erano in piena lotta per il titolo, il che rese quel risultato ancora più significativo. Da allora ho vinto altre due volte di seguito su quella pista, sempre partendo dalla pole. Da quando sono alla Ferrari sono sempre finito a punti all’Istanbul Park ma spero che la mia serie di successi non si sia interrotta nel 2008. Guardando a queste statistiche e al fatto che il mio compleanno è così vicino, magari c’è un motivo in più perché il prossimo si riveli un weekend speciale. Peraltro, dobbiamo essere realistici: so che abbiamo bisogno di un grosso miglioramento nella macchina perché non siamo stati forti come ci aspettavamo nelle prime tre gare. Tutti a Maranello hanno lavorato molto intensamente per avere degli aggiornamenti per questa gara e, speriamo, saremo un po’ più competitivi, anche se queste nuove componenti non possono essere considerate così rilevanti. Poi, nel prossimo futuro, avremo altre novità.

Se guardiamo alla nostra posizione in qualifica nell’ultima gara, non avevamo certo la prestazione per salire sul podio ma durante la gara avevamo un ritmo che ci ha consentito di lottare fino all’ultimo per una delle prime tre piazze. Al momento non possiamo dire quale sarà la situazione in Turchia: è vero che noi abbiamo lavorato tanto ma lo stesso si può dire delle altre squadre. Non voglio però dire che sia impossibile ritrovarci nella condizione di lottare per il podio. E’ vero inoltre che le gomme sono uguali per tutti ma il loro rendimento potrà essere determinante per il risultato finale. La famosa Curva 8 sarà molto importante: lì si esercita un grande carico sugli pneumatici e bisogna trovare l’assetto giusto per controllarne il degrado. Un altro elemento che potrà rendere la situazione molto diversa sarà il meteo. Al momento si prevede pioggia praticamente tutti i giorni, il che significa che noi piloti e i nostri ingegneri dovremo essere pronti ad ogni evenienza. Non ricordo di aver guidato sotto la pioggia a Istanbul: magari sarà interessante se dovesse accadere.

Dopo la Cina sono sempre rimasto in contatto con i miei tecnici così sono informato su tutto quello che è stato fatto. Inoltre, sono stato un paio di giorni a Maranello per lavorare al simulatore la scorsa settimana, il che è stato importante per il nostro lavoro di sviluppo. Ho avuto modo di fare una pausa in pista a Fiorano per una mattina di filmati promozionali in cui ho avuto l’opportunità di guidare tre Ferrari diverse nell’arco di pochi minuti: la mia 150° Italia, la 458 stradale e la sua versione Challenge. Mi sono divertito ma il problema è che quando scendi da una Formula 1 e sali su una macchina normale, anche se è una Ferrari, bisogna fare attenzione al punto di staccata: la frenata è molto diversa ma, fortunatamente, tutto è andato bene, senza danni!
 
Tag:


Commenti5


  • 05/05/2011 14:17
    da claudio
    Ciao Felipe so che in questo momento la situazione é delicata,ma le cose cambiano e speriamo al piu presto quindi un in bocca al lupo per domenica....Felipe sei mitico!!!Claudio
  • 05/05/2011 18:19
    da Marta93
    Ciao Felipe! Spero che in queste brevi vacanze abbia potuto riposarti... Questo week-end la gara si disputerà in Turchia, la mia pista preferita subito dopo la mitica Interlagos=) Qui sei sempre andato molto bene, riuscendo a vincere per ben tre volte. Ti auguro che domenica arrivi la tua quarta vittoria su questo circuito. Sei un grande pilota, ce la puoi fare!!! FORZA FELIPE! SONO CON TE! Un grosso abbraccio. La tua più grande fan, Marta93.
  • 07/05/2011 17:19
    da Alessia Baby
    Ciao Felipe!!!Anche se le qualifiche nn sono andate bene,ti auguro buona fortuna per la gara di domani.Credo in te e nelle tue capacità!!!Facci sognare come hai sempre fatto.Un abbraccio forte dalla tua fan Alessia
  • 08/05/2011 18:18
    da Lavinio Ricciardi
    Carissimo Felipe, oggi tifavo Ferrari, e il mio tifo ha ottenuto cose grandissime: Fernando terzo, sul podio, dopo aver dimostrato che la Ferrari corre come la Red Bull. e la tua strepitosa gara. Non importava il piazzamento, ma quando hai sorpassato Button, ho detto "sono tornate le tigri !". Volevo dirti: il tuo duello di oggi è stato entusiasmante! Io seguo la F1 da quando c'era Ascari, e mi ricordo di Nino Farina, Luigi Musso e Castellotti. Tanti ferraristi ho visto correre dal vivo. Ciao da Lavinio
  • 09/05/2011 21:21
    da barbara
    ciao felipe ieri è stata una gara bellissima non importa dove ti sei classificato il duello con button e con rosberg poi anche quello con hamilton all'uscita dai box è stata una domenica strepitosa sei ritornato il campione di sempre hai ritrovato la grinta di un tempo sei stato grande dai felipe non mollare e vedrai che presto arrivera' anche la vittoria barcellona sara' il tuo riscatto e con le novita' che arriveranno la tua f150 italia sara' imbattibile vedrai sara' cosi' ne sono certa ciao felipe e forza ferrari un grosso abbraccio dalla tua grande fan...........barbara c

 

Blog di Alonso

Giorni di grandi emozioni
09/05/2012 · Postato da Fernando Alonso(37)
Eccoci qui, alla vigilia della mia gara di casa, il Gran Premio di Spagna. E’ sempre un appuntamento speciale per me, perché correre davanti ai miei tifosi dà sempre un’emozione particolare. Di questo e del mio rapporto con i fan e parlo anche nell’intervista esclusiva disponibile nel sesto numero di Scuderia Ferrari Racing News su www.ferrarif1.com. e, come molti di voi hanno potuto leggere, nelle risposte ai miei follower su @alo_oficial. A proposito di emozioni, ieri è s ... Leggi tutto »

Ferrari S.p.A.- sede legale: via Emilia Est 1163, Modena (Italia) - capitale sociale Euro 20.260.000 - p.i./codice fiscale 00159560366

Iscritta al registro imprese di Modena al n. 00159560366 - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati