Massa Blog

Tutti stiamo lavorando per migliorare la macchina

13/04/2011 · Postato da Felipe Massa
(4)

Due gare, lo stesso vincitore, sempre le stesse squadre sul podio, senza che la Ferrari sia mai stata presente in una di queste categorie. Se non si vince non si è contenti e si cerca di cambiare la situazione ma, secondo me, le cose non stanno così male come può sembrare. E’ vero che, in qualifica, in entrambe le gare non siamo stati abbastanza veloci e che, a Melbourne, anche il ritmo di gara non è stato così impressionante ma in Malesia la domenica si è visto qualcosa di meglio. Dobbiamo tenerlo a mente anche se, come lo scorso anno, sappiamo bene che dobbiamo spingere al massimo per migliorare la nostra prestazione sul giro secco in qualifica. Durante l’inverno si era pensato che, forse, la griglia di partenza sarebbe stata meno importante, visto che i sorpassi avrebbero potuto essere più semplici: per come sono andate le prime due gare, se non parti davanti non finisci davanti, nemmeno se hai un buon ritmo in gara.

Tutti nella squadra, in pista e a casa a Maranello, stanno lavorando con grande impegno per migliorare la macchina il prima possibile. E’ però difficile dire quanto sarà lungo questo lavoro, anche se ovviamente spero che sia il più rapido possibile. In Cina avremo qualche aggiornamento e qualcosa da valutare il venerdì nelle prove libere; in Turchia, fra qualche settimana, potremo aspettarci un pacchetto più significativo.

La mia gara in Malesia è stata rallentata da un problema al pit-stop. Il fatto che, quest’anno, ci saranno più soste ai box significa che si tratta di un’area del lavoro della squadra, incluso quello del pilota, deve funzionare al meglio. Inoltre, a Sepang non mi ha aiutato il fatto che il pit-stop non perfetto sia avvenuto in occasione della prima sosta, quando ancora alle mie spalle il traffico era molto intenso e si perdono così più posizioni e si corre di più il rischio di rimanere del tempo prezioso dietro vetture più lente. Se invece il problema si verifica più avanti, quando magari le posizioni si sono stabilizzate, allora il danno diventa meno importante e si può cercare di porvi rimedio. In ogni caso, questa è un’ulteriore conferma di come la Formula 1 sia uno sport di squadra: il pilota è importante ma lo sono altrettanto i tecnici e i meccanici, mai come quest’anno.

Un’altra tendenza emersa in questo inizio di stagione sono i molti cambi di posizione che si verificano nella parte finale della gara, quando i piloti cercano di finire la corsa senza fare un’ulteriore sosta per montare pneumatici freschi, nonostante l’elevato degrado. Si è visto ancor più chiaramente in Malesia, con tanti sorpassi negli ultimi giri. Ciò significa che la strategia è ancora più importante per cercare di individuare la miglior sequenza possibile dei cambi gomme, tale da evitare di ritrovarsi nelle fasi finali a lottare con avversari senza avere pneumatici in grado di resistere. E’ un compito delicato, in cui il ruolo del pilota diventa sempre più importante perché sta a lui pensare a come gestire le gomme nella maniera migliore ed evitare di distruggerle subito, appena montate.

Sono arrivato a Shanghai oggi dopo aver trascorso qualche giorno in Malesia. Sono salito due volte sul podio nel Gran Premio della Cina, con un secondo ed un terzo posto all’attivo. L’anno scorso, in una gara caratterizzata dalla pioggia, fui solamente nono. E’ un bel circuito, anche se le condizioni meteorologiche sono davvero imprevedibili. In passato, nonostante il lunghissimo rettilineo dietro ai box i sorpassi non erano molto semplici ma quest’anno, con il DRS, la situazione dovrebbe migliorare.

Non c’è nessun panico nella Scuderia Ferrari Marlboro perché sappiamo che, se dovessimo entrare in questo stato, non otterremmo nulla. Tutti dobbiamo lavorare insieme e spingere per risolvere i problemi che stiamo affrontando in questo periodo, cercando di metterci al più presto in condizione di avere risultati migliori.
 
Tag:


Commenti4


  • 13/04/2011 15:20
    da Marta93
    Ciao Felipe! Domenica hai disputato una buona gara; peccato per quel problema al pit-stop. Senza saresti sicuramente riuscito ad arrivare sul podio. Continua così perchè la prestazione della macchina è buona e, secondo me, puoi puntare alla vittoria. Forza, che voglio di nuovo vederti sul gradino più alto del podio! Te lo meriti! Buona fortuna per questo week-end in Cina! FORZA FLIPE! SONO CON TE! Un grosso abbraccio. Marta93.
  • 13/04/2011 22:00
    da barbara
    ciao felipe vedrai che le cose cambieranno a shanghai il podio è alla tua portata e visto come è andata la gara di domenica la ferrari sta migliorando si è vero con tutti questi pit stop è difficile poter fare ottimi risultati ma sai siamo solo all'inizio del campionato la strada è lunga e a volte è anche in salita ma vedrai che i risultati presto arriveranno forza felipe non mollare sei un grande campione e vedrai che tu e la tua f 150 italia tornerete a vincere un grosso abbraccio...........barbara c
  • 14/04/2011 10:11
    da Myriam
    Forza Felipe, in Malesia ti ho visto grintoso e combattivo! Ti voglio vedere sul podio a Shangai
  • 18/04/2011 18:13
    da barbara
    ciao felipe sei stato grande anche se purtroppo è andata cosi ti ho visto vederti avvicinare a vettel avevi piu o meno il suo tempo sai in quel momento ho rivisto il pilota grintoso di un tempo è mi è piaciuto sai queste gomme sono difficili da capire ma vedrai che in turchia tutto cambiera' ne sono certa ieri eri veloce e il prossimo gp lascerai tutti al palo vorrei anche augurare tanti auguri di pronta guarigione a paolo il vostro meccanico dai felipe non mollare non ti abbattere vedrai che la ferrari tornera' dinuovo a vincere i tifosi ti vogliono tutti bene e tifano per te ciao e un grande abbraccio ........barbara c

 

Blog di Alonso

Giorni di grandi emozioni
09/05/2012 · Postato da Fernando Alonso(37)
Eccoci qui, alla vigilia della mia gara di casa, il Gran Premio di Spagna. E’ sempre un appuntamento speciale per me, perché correre davanti ai miei tifosi dà sempre un’emozione particolare. Di questo e del mio rapporto con i fan e parlo anche nell’intervista esclusiva disponibile nel sesto numero di Scuderia Ferrari Racing News su www.ferrarif1.com. e, come molti di voi hanno potuto leggere, nelle risposte ai miei follower su @alo_oficial. A proposito di emozioni, ieri è s ... Leggi tutto »

Ferrari S.p.A.- sede legale: via Emilia Est 1163, Modena (Italia) - capitale sociale Euro 20.260.000 - p.i./codice fiscale 00159560366

Iscritta al registro imprese di Modena al n. 00159560366 - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati