Auto

Per la prima volta nei suoi 75 anni di storia, Ferrari presenta un’auto a quattro porte e quattro posti che unisce una potenza impressionante a uno stile rivoluzionario

In un clima di grande attesa, Ferrari lancia la potente Purosangue, una vettura destinata a cambiare il panorama dei veicoli ad alte prestazioni in tutto il mondo. Alimentata da un motore V12 aspirato, presenta i tratti distintivi delle sportive più potenti di Ferrari, abbinati in questo caso alla praticità e a un’altezza di guida rialzata.

 

Nello spettacolare scenario del Teatro del Silenzio di Lajatico, in provincia di Pisa, è stata presentata la nuova vettura, intrisa di DNA Ferrari e con l’innovazione nel cuore.

Chiamata Purosangue, quest’auto è stata per molti anni oggetto di voci e congetture, con il pubblico e i media che cercavano di capire che cosa avesse in serbo Maranello.

La Ferrari Purosangue è la prima Ferrari a quattro porte e quattro posti, che unisce un maggiore spazio interno alle note prestazioni delle vetture del Cavallino  

La risposta è arrivata, in tutto il suo splendore a quattro ruote motrici e motore anteriore e con una potenza superiore a qualsiasi altra vettura del segmento Crossover. Progettata per la massima aerodinamicità, la Ferrari Purosangue presenta una serie di innovazioni, dai più recenti sistemi di controllo dinamico del veicolo al debutto mondiale della tecnologia delle sospensioni attive Ferrari con il sistema True Active Spool Valve (TASV) di Multimatic.

 

Una caratteristica del design che probabilmente farà parlare di sé è la presenza sulla Purosangue di porte passeggeri con apertura controvento, o “welcome doors”, realizzate per consentire di salire e scendere dall’auto nel modo più agevole possibile senza dover aumentare le dimensioni del veicolo. Inoltre, i clienti troveranno il bagagliaio più grande di sempre su una Ferrari, sedili  anteriori e posteriori riscaldati e un sistema audio di alta gamma Burmester di serie.

Le esclusive porte posteriori con apertura controvento consentono ai passeggeri di entrare e uscire più facilmente, mantenendo intatto il design compatto

Le prestazioni della Ferrari Purosangue sono sbalorditive: da 0 a 100 km/h in soli 3,3 secondi e da 0 a 200 km/h in 10,2 secondi, un risultato incredibile. Il motore V12 da 6,5 litri è stato accuratamente progettato per offrire al guidatore una quantità apparentemente infinita di potenza sotto il piede destro, con il cambio Dual Clutch a otto rapporti e le testate cilindri derivate dalla formidabile 812 Competizione. La colonna sonora è a dir poco straordinaria.

 

 

La sostenibilità è stata un elemento chiave per Ferrari nel design della Purosangue: l’85 per cento dell’allestimento di lancio è stato prodotto in modo sostenibile: il rivestimento del tetto in tessuto è realizzato in poliestere riciclato, la morbida moquette è in poliammide riciclata da reti da pesca recuperate dagli oceani e Alcantara® di nuova formulazione, anch’esso derivato da poliestere riciclato.

Gli interni sono stati accuratamente progettati per offrire sia al guidatore che al passeggero un'esperienza emozionante circondati da materiali e spazio di lusso

Gli interni della Ferrari Purosangue sono una combinazione di materiali di lusso e spazi sorprendenti, con un’attenzione particolare al comfort e all’eleganza. 

Il DNA delle Ferrari sportive è stato preservato grazie all’abitacolo ispirato alla SF90 Stradale; il passeggero anteriore si sentirà coinvolto nell’esperienza di guida perché il suo spazio è dotato di uno schermo dedicato da 10,2 pollici che mostra i dati prestazionali in tempo reale.


La manovrabilità e le prestazioni del tutto inedite per un’auto di queste dimensioni e forma e lo stile iconico Ferrari, tipico dei suoi modelli GT, rendono la Purosangue una vettura davvero unica.

 


13 settembre, 2022