Logo Content

    Formula 4  Terzo atto sulla pista di Spa-Francorchamps

    Maranello 17 giugno 2022

    Il campionato italiano di categoria è pronto a scendere in pista sul circuito di Spa-Francorchamps, sede del terzo appuntamento in calendario. Rafael Camara pronto a difendere la leadership.

    La Formula 4 italiana riaccende i motori su una delle piste più attese dell’intero calendario, lo storico tracciato di Spa-Francorchamps: sette chilometri e 19 curve che rappresentano una sfida per tutti i piloti che hanno l’opportunità di affrontarli. Per il terzetto della Ferrari Driver Academy il weekend belga sarà un gradito ritorno, avendo già gareggiato sul tracciato belga lo scorso mese d’aprile in occasione della prima tappa stagionale della serie tedesca ADAC. 

    Più esperienza. Rafael Camara, James Wharton e Maya Weug torneranno a Spa-Francorchamps con un maggior bagaglio d’esperienza grazie all’intensa attività in pista svolta nelle ultime settimane. Camara arriva in Belgio nelle vesti di leader della classifica generale, posizione raggiunta grazie a due vittorie, due secondi posti e una regolarità che gli ha sempre permesso di raccogliere punti nelle sei gare finora disputate. Wharton è salito sul podio sia ad Imola che a Misano (in entrambi i casi terzo in gara 2), mentre Weug è reduce da un weekend molto positivo che l’ha vista costantemente nella top-10.

    “Rafael sta confermando una buona crescita – ha commentato il direttore FDA, Marco Matassa – finora è riuscito a concretizzare molto, soprattutto in gara, e la leadership attuale in classifica è dovuta soprattutto a questo aspetto. Non dobbiamo dimenticare che stiamo parlando di un pilota alla sua prima stagione in monoposto, quindi con ampi margini di crescita. Anche Wharton sta muovendo i suoi primi passi al di fuori del karting, e ogni weekend è un’importante opportunità per accumulare chilometri. Maya è reduce dal suo miglior weekend in monoposto, e siamo contenti del grande salto fatto rispetto al 2021”.

    Programma. Il weekend di Spa-Francorchamps entrerà nel vivo sabato con la sessione di qualifica, in programma alle 9.50 CET, e Gara-1 che scatterà alle 14. Come da prassi la giornata di domenica vedrà Gara-2 alle 9.40, mentre la terza e ultima corsa, che concluderà la trasferta belga, scatterà alle 17.25.