Ferrari Corse Clienti - Logo

MacNeil e Musial in trionfo a Sonoma

Sonoma 03 May 2021

Il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli ha completato il round 2 della stagione 2021 con il suo secondo giorno di azione in pista sul tracciato di Sonoma. Immerso nel cuore della campagna vinicola della California, i piloti non hanno avuto molto tempo per godersi la vista della baia di San Francisco dal momento che il disegno del circuito con andamenti altimetrici simili a montagne russe hanno tenuto loro e le 488 Challenge Evo molto impegnati in tutto il fine settimana.

Trofeo Pirelli. Cooper MacNeil (Ferrari of Westlake) ha continuato il suo percorso perfetto guadagnando pole e vittoria assoluta anche nella giornata di domenica. Con un ritmo di gara molto controllato e con ampio margine sugli inseguitori, il pilota americano ha avuto modo di gestire al meglio il suo passo tagliando il traguardo indisturbato.

Trofeo Pirelli Am1. Martin Burrowes è tornato sul gradino più alto del podio dopo un sabato difficile. Il pilota di Ferrari of Ft. Lauderdale ha portato il suo attacco al poleman Brad Horstmann (Foreign Cars Italia) con una manovra all’esterno nelle prime battute, ma non è riuscito a mantenere il passo per attaccare MacNeil. Il suo rivale più pericoloso, al termine della gara, è stato Enzo Potolicchio (Ferrari of Central Florida) che ha chiuso in seconda posizione, staccato di tre secondi dal vincitore. Neil Gehani (Continental Autosports) ha completato il podio di classe con un buon terzo posto.

Trofeo Pirelli Am2. Jason McCarthy (Wide World Ferrari) si è imposto al termine della prova della domenica dopo aver già fornito una prova maiuscola nella giornata di sabato. Con una prestazione meno efficace rispetto a Gara 1, McCarthy è riuscito comunque a precedere di 10 secondi Brian Davis (Ferrari of Palm Beach) che ha chiuso la gara alle sue spalle. Il poleman Brad Horstmann, nonostante un pomeriggio complicato, ha ottenuto un buon terzo posto.

Coppa Shell. Dave Musial Jr. (Ferrari of Lake Forest) ha conquistato il successo nella classe rendendosi protagonista di un ritorno trionfante sul gradino più alto del podio della Coppa Shell. Dopo 30 minuti di intense battaglie con molteplici cambiamenti al vertice della corsa che hanno visto protagonisti Musial Jr, Todd Coleman (Ferrari of Denver) e il poleman Christopher Aitken (Ferrari of Houston), i tre hanno tagliato il traguardo in quest’ordine.

Coppa Shell Am. Benoit Bergeron (Ferrari of Quebec) ha continuato a farsi notare nel suo weekend di debutto nella serie, completandolo nel migliore dei modi. Il risultato della gara di domenica lo propone infatti come uno dei piloti più competitivi non solo della classe, ma della Coppa Shell dal momento che il suo successo è coinciso con il secondo posto assoluto. Alle sue spalle, Franck Ruimy (Ferrari of Beverly Hills) ha ottenuto la seconda posizione mentre Brett Jacobson (Ferrari of Austin) ha conquistato il gradino più basso del podio in quello che rappresenta il suo secondo weekend nel mondo delle competizioni.

Appuntamenti. Il Ferrari Challenge North America tornerà in pista sul Watkins Glen International Raceway a partire dal 21 maggio.