Ferrari Competizioni GT - Logo

Ferrari in testa alla classifica Pro-Am dopo Sonoma

Sonoma, California 10 August 2020

Un problema alla sospensione è costato a Squadra Corse la seconda vittoria consecutiva in Gara 2 a Sonoma ma, nonostante questo, lascia la California con la leadership nel GT World Challenge America.

Pro-Am. Dopo aver conquistato il successo nella prova del sabato, Baptista occupava la quinta piazza assoluta durante tutto il suo stint iniziale, terzo tra i Pro-Am, prima di guadagnare due posizioni nella fase centrale della corsa, anche grazie ad un pit stop e un cambio pilota velocissimi. Fuentes ereditava la leadership di classe dopo che la vettura che guidava la classifica era costretta a scontare una penalità. Il messicano sembrava avviato verso il successo a bordo della sua 488 GT3 ma, a cinque minuti dal termine, la storia della sua gara cambiava radicalmente. Quella che sembrava essere una foratura si rivelava essere un problema alla sospensione che impediva alla Ferrari di tornare in pista. Fortunatamente, i pochi minuti che separavano alla bandiera a scacchi consentivano di classificare la vettura di Maranello che poteva così marcare punti importanti in ottica campionato. I due rimangono al comando della graduatoria con 108 punti, con 5 lunghezze di vantaggio sugli inseguitori e tre weekend di gara ancora da disputare. Dopo aver seguito per gran parte della corsa la 488 GT3 di Squadra Corse, la Ferrari numero 24 che aveva avuto in Jeff Segal il pilota al volante nella prima metà di gara, sembrava avviata ad un meritato podio ma anche in questo caso gli istanti finali facevano svanire questa opportunità. Mentre affrontava l’ultimo giro, Ziad Ghandour perdeva leggermente il controllo della vettura agevolando il sorpasso della Mercedes che lo stava incalzando. Il veterano del Ferrari Challenge non si perdeva d’animo e si proponeva immediatamente per riprendersi la posizione ma la manovra si concludeva con un contatto e conseguente testacoda per la vettura tedesca. Terzo sotto la bandiera a scacchi, Ghandour veniva retrocesso pochi istanti più tardi. Segal era stato autore di un ottimo avvio di gara mettendo sotto pressione Baptista e difendendosi senza affanno da Ryan Dalziel per oltre 50 minuti. Il cambio pilota aveva fatto perdere la posizione difesa in pista ma Ghandour era riuscito a riportarsi in terza posizione prima dell’episodio conclusivo.

Appuntamenti. Il round 7 e 8 dell’SRO GT World Challenge America si disputeranno a Road America dal 28 al 30 agosto prossimi.