Ferrari
Ferrari Competizioni GT - Logo

Ferrari in pista nelle prime prove libere virtuali a Le Mans

Maranello 11 June 2020

Con le prime prove libere ufficiali è entrata nel vivo la prima edizione della Virtual 24 Hours of Le Mans che, nel fine settimana, vedrà scendere in pista oltre 200 piloti sulla versione digitale del tracciato francese. Quattro le 488 GTE che parteciperanno all’evento, tre delle quali saranno protagoniste al Museo Ferrari di Maranello assieme ai piloti che la porteranno in gara. All’interno di un’ala trasformata in una replica dei box che contraddistinguono gli equipaggi di AF Corse nel FIA WEC, si sono alternati alla guida i quartetti di piloti delle vetture numero 51, 52 e 71, con l’eccezione di Charles Leclerc e Antonio Giovinazzi collegati da remoto. Nicklas Nielsen, David Perel, Kasper Stoltze e Matteo Caruso in rappresentanza della 51, Miguel Molina, Federico Leo, Amos Laurito e Jordy Zwiers della 54 e Enzo Bonito e David Tonizza, piloti dell’FDA Hublot Esports Team impegnati sulla numero 52 hanno potuto visitare il Museo Ferrari, inclusa la mostra “Ferrari at 24 Heures du Mans” prima di spostarsi nell’area che li ospiterà nei prossimi giorni. Il gruppo di piloti, assieme agli ingegneri di Ferrari Competizioni GT ha iniziato il programma di lavoro in vista della gara di sabato. In pista anche la Ferrari 488 GTE numero 54 del Team Strong Together che disputeranno la corsa dall’Automobile Club di Monaco con Giancarlo Fisichella, Francesco Castellacci e Tony Mella, mentre Felipe Massa si collegherà dal Brasile. Domani si svolgeranno le seconde prove libere, sempre dalle ore 10:00 alle ore 22:00.