Logo Content

    Un solido inizio

    Montmelò 23 febbraio 2022

    La stagione di Formula 1 2022 ha preso il via con il primo dei tre giorni di test in programma fino a venerdì al Circuit de Barcelona-Catalunya, in Spagna. Per la Scuderia Ferrari, poco dopo le ore 9, a portare al debutto la F1-75 in una sessione ufficiale è stato Charles Leclerc. Il pilota monegasco ha percorso 80 giri con gomme di mescola C2, C3 e C4, completando il programma previsto entro la pausa pranzo. Charles ha ottenuto il proprio miglior tempo in 1’20”165 con gomme C3.

    Altri 73 giri. Nel pomeriggio è stato Carlos Sainz a scendere in pista. Lo spagnolo ha completato in totale 73 giri (341 km), utilizzando anch’egli le mescole Pirelli C2, C3 e C4: la sua miglior prestazione è stata 1’20”416, ottenuta con un treno di C3. Nel complesso la F1-75 ha dunque completato 153 giri pari a oltre 711 km, più di qualunque altra vettura.

    Programma. Sia con Charles che con Carlos la squadra ha lavorato su diversi obiettivi. In primo luogo il controllo di tutte le funzionalità della vettura su un chilometraggio esteso – fin qui la F1-75 aveva percorso solo i 15 km del “demo event” del 18 febbraio più i 100 del “filming day” di ieri – e poi la familiarizzazione dei piloti con una vettura totalmente nuova, le sue procedure di gestione e i suoi ingombri, specie in funzione delle operazioni di pit stop. Il team ha anche lavorato sulla verifica del comportamento effettivo della vettura in pista rispetto alle simulazioni effettuate durante la fase di progettazione.

    Seconda giornata. Domani si continua sulla stessa falsariga e con i due piloti ad alternarsi nell’abitacolo della F1-75: stavolta ad iniziare la giornata sarà Carlos mentre nel pomeriggio girerà Charles.


    Charles Leclerc #16

    "Il primo giorno di test è alle spalle: questo è sempre un momento molto emozionante dell’inizio di stagione. Oggi per la prima volta abbiamo potuto spingere con questa nuova vettura e ed è stato piacevole poter tornare finalmente al volante. In pista abbiamo provato tutto quello che avevamo previsto completando il programma senza problemi, il che è buono considerando che si trattava del debutto di una monoposto completamente nuova. Le prime sensazioni sono positive ma di sicuro non dobbiamo dare troppo peso alla classifica dei tempi di oggi perché siamo all’inizio e nessuno sta svelando il proprio reale stato di forma. È impossibile avere una fotografia chiara in questo momento ma dobbiamo rimanere concentrati e continuare a portare avanti il nostro lavoro. Abbiamo completato molti giri, più di chiunque altro, e questo è l’aspetto più positivo di questa giornata. Non vedo l’ora di tornare in abitacolo domani".


    Carlos Sainz #55

    "Oggi è stata la prima volta che sono potuto salire in macchina per un programma completo a differenza delle occasioni precedenti, quando fondamentalmente avevamo effettuato degli shakedown. Finalmente abbiamo potuto spingere un po’ iniziando ad imparare qualcosa di queste vetture. La classifica lascia il tempo che trova in questo momento ma è stato molto positivo poter accumulare un buon numero di giri e iniziare a fare sul serio al volante. Abbiamo ancora molto lavoro da fare ma già oggi è stato possibile percepire delle differenze rispetto all’anno scorso e non credo che occorrerà molto tempo per abituarsi a queste nuove vetture. Di sicuro la cosa più difficile sarà trovare gli ultimi decimi ma quella è appunto la sfida più intrigante. Comunque non è questo l’obiettivo del test di Barcellona visto che ci sarà un’ulteriore sessione prima della gara inaugurale. È stato un buon primo giorno e non vedo l’ora che sia domani."