Logo Content

    Charles e Carlos: “Inizia un mese molto importante”

    Silverstone 30 giugno 2022

    Un cielo grigio e temperature intorno ai 20 gradi hanno accolto la Scuderia Ferrari e i suoi piloti a Silverstone, sede del Gran Premio di Gran Bretagna. In seguito al cambio di formato deciso da FIA e Formula 1 assieme ai team, Charles Leclerc e Carlos Sainz sono stati impegnati con le attività media di giovedì, e hanno raccontato delle loro aspettative in vista della decima gara della stagione.

    Pista preferita. “Se escludiamo i circuiti cittadini, Silverstone è la mia pista preferita – ha esordito Charles – e non vedo l’ora di guidare la F1-75 su alcune delle curve più belle del campionato. Fin qui siamo stati competitivi su ogni pista e credo che anche su questo tracciato ci potremo giocare le nostre carte. Inizia un mese molto importante per noi – ha continuato – nel quale ci saranno quattro gare. Per noi sarà fondamentale portarci a casa buoni risultati per recuperare terreno su chi ci sta davanti in classifica”. “Credo che ci serva solo un weekend pulito – ha concluso Charles – perché so che il nostro pacchetto macchina-squadra-piloti è altamente competitivo”. 

    Confidenza acquisita. Carlos ha iniziato il suo incontro con i media riflettendo sul risultato del Canada: “Al di là del piazzamento finale, quello che è stato positivo per me a Montreal è stata la confidenza con la vettura, che è stata buona per tutto il Gran Premio e mi ha permesso di guidare come piace a me. Ora dobbiamo mantenerla anche qui a Silverstone – ha detto lo spagnolo – e cominciare ad ottenere risultati di rilievo con continuità nelle quattro corse prima della pausa estiva”. Sainz ha chiarito anche il suo approccio: “Insieme al team affronteremo le gare una alla volta, concentrandoci sui dettagli, che sono ciò che può fare la differenza. Il potenziale per lottare là davanti c’è e credo che se faremo bene arriveranno i risultati. A quel punto potremo iniziare a guardare le classifiche perché tutto potrà succedere”.

    Laurent da remoto. Non è presente nel paddock di Silverstone, Laurent Mekies. Il Racing Director è risultato positivo al Covid-19 e sarà completamente operativo, lavorando come di consueto insieme al team seppure da remoto.