Logo Content

    Gioco di squadra perfetto. Domani Carlos scatta dalla pole

    Francorchamps 27 agosto 2022

    Carlos Sainz e la Scuderia Ferrari con un gioco di squadra perfettamente eseguito si sono guadagnati il diritto di scattare dalla pole position nel Gran Premio del Belgio che prenderà il via domani alle ore 15 CET sulla pista di Spa-Francorchamps. Le qualifiche sono state infatti fortemente condizionate dalle penalità che ben sette piloti su venti dovranno scontare sulla griglia di partenza. Tra questi anche Max Verstappen, il più veloce di giornata, e Charles Leclerc, che partirà dalla sedicesima posizione. A beneficiare più di tutti di questa situazione è stato l’altro pilota della Scuderia Ferrari, Carlos Sainz, bravissimo a sfruttare al massimo il potenziale della sua F1-75 e a mettersi davanti al secondo pilota della Red Bull, Sergio Perez.

    Gioco di squadra. Fin dalla seconda fase della qualifica la Scuderia ha messo in atto una doppia collaborazione tra i suoi piloti che si è dimostrata proficua. In Q2 Charles nel suo primo tentativo è infatti uscito dai box un paio di minuti dopo Carlos dandogli la scia sul rettilineo del Kemmel nel proprio giro di lancio. Lo spagnolo ha così passato il turno risparmiando un treno di gomme. Sainz a propria volta, nella sua tornata di rientro ai box, ha dato la scia a Leclerc nel terzo settore restituendo così il favore al compagno. In Q3 la squadra ha ripetuto l’operazione: Charles ha dato la scia a Carlos che nel suo primo tentativo ha stabilito 1’44”297, secondo tempo alle spalle di Verstappen. Charles, dal canto suo, ha stabilito 1’44”553, quarto crono assoluto, anche se la penalità che il monegasco deve scontare lo metteranno in sedicesima posizione, proprio dietro all’olandese. Al secondo tentativo né Carlos né Perez si sono migliorati e così lo spagnolo è risultato il primo dei piloti non penalizzati, guadagnandosi il diritto di partire dalla pole position. Per lui si tratta della seconda della carriera in Formula 1 e in Ferrari, mentre per la Scuderia è la numero 239, la nona stagionale.

    Gara molto aperta. La posizione dalla quale Carlos prenderà il via è la migliore possibile, ma il Gran Premio si presenta molto aperto. I piloti in prima fila avranno ovviamente maggiori possibilità ma quelli che partiranno più indietro potranno comunque rimontare, aiutati dalle caratteristiche del circuito che favoriscono i sorpassi. Tutti i dati raccolti fin qui nel fine settimana saranno analizzati questa sera per preparare la gara in modo ottimale: la giornata si attende serena, con temperature decisamente più alte e questo fattore potrebbe incidere sul comportamento delle gomme. Da percorrere ci sono 44 giri, pari a 308,052 km.


    Carlos Sainz #55

    "Oggi abbiamo disputato una buona qualifica e sono contento di scattare dalla pole qui a Spa: era il traguardo di giornata e l’abbiamo centrato grazie a un gioco di squadra perfetto messo in atto con Charles. Ora ci dobbiamo concentrare sulla corsa di domani con l’obiettivo di tenere dietro tutti gli avversari. Difendersi da Checo (Perez) non sarà facile, specialmente alla partenza, dal momento che in questo weekend i nostri rivali sono sembrati veramente forti. Siamo pronti a una domenica nella quale daremo tutto, forti anche del fatto che in termini di passo gara credo che saremo competitivi."


    Charles Leclerc #16

    "Non è stata la più esaltante delle qualifiche, considerata la penalità che ci aspetta nella gara. Avremmo potuto ottimizzare un po’ di più il potenziale in termini di assetto, ma oggi l’obiettivo non era trovare quegli ultimi decimi per mettere insieme il giro perfetto. I nostri avversari sono stati veloci fin dall’inizio del weekend e guardando al distacco subito credo che domani non sarà una gara facile. È complicato anche definire un obiettivo chiaro per domani: punterò a ottenere il massimo risultato possibile. Il nostro passo gara era buono ieri e quindi spero, con una bella partenza e un bel po’ di sorpassi, di recuperare velocemente e dare battaglia là davanti."


    Laurent Mekies, Racing Director

    "È stata una qualifica intensa e complessa perché i nostri avversari sono stati molto forti, specie Verstappen. Tuttavia né Max né Charles oggi potevano giocarsi un posto in prima fila dal momento che pagavano penalità per la sostituzione della power unit, quindi abbiamo puntato soprattutto su Carlos. È stata una battaglia molto serrata ed è stato necessario anche un bel po' di gioco di squadra - con Charles e Carlos che si sono dati la scia a vicenda - per riuscire ad estrarre gli ultimi millesimi che hanno permesso a Carlos di potersi schierare in prima posizione sulla griglia di domani. Hanno fatto un super lavoro insieme e la squadra li ha supportati alla perfezione. Con Charles la priorità era battere le altre vetture penalizzate e così, in Q3, abbiamo deciso all'ultimo momento di mandarlo in pista con un nuovo set di gomme Soft in modo da assicuragli la miglior posizione possibile. In gara avrà comunque gomme fresche e domani potrà dare battaglia in mezzo al gruppo. Mi aspetto una gara molto intensa per Carlos, che dovrà difendere con tutta la sua bravura la prima posizione e nel complesso sono sicuro che ci sia l'opportunità di portare a casa tanti punti."