Logo Content

    Ferrari alla 6 Ore del Fuji per difendere la leadership nel FIA WEC

    Maranello 08 settembre 2022

    Il FIA World Endurance Championship riaccende i motori con la 6 Ore del Fuji, quinto e penultimo appuntamento del mondiale endurance, tornando nel paese del Sol Levante dopo l’edizione disputata nel 2019. Il tecnico e veloce Fuji Speedway vedrà protagoniste sette 488 GTE, due nella classe LMGTE Pro e cinque in quella Am. Alessandro Pier Guidi e James Calado si presentano in testa alla graduatoria piloti a quota 95 punti.

    LMGTE Pro. I campioni del mondo in carica, dopo il terzo posto ottenuto nel round di Monza, si sono portati al comando della classifica con una lunghezza di margine nei confronti di Gianmaria Bruni e due su Kevin Estre e Michael Christensen. Il pilota italiano e quello inglese scattarono dalla pole position nell’ultima occasione in cui la serie visitò questo circuito, chiudendo le 6 ore di gara in quarta posizione dopo una rimonta molto efficace. Sarà la prima assoluta al Fuji per l’equipaggio della 488 GTE numero 52 di AF Corse, Miguel Molina e Antonio Fuoco, reduci dal secondo posto a Monza dopo una gara a lungo condotta al comando. “Qui in Giappone le nostre aspettative sono molto alte”, ha dichiarato l’italiano, “considerato anche il buon risultato che abbiamo ottenuto a Monza. Sono al debutto su questo circuito, dovrò cercare di trovare subito il ritmo con la vettura e la pista. Mi aspetto un fine settimana complesso, viste anche le condizioni meteo previste variabili, ma faremo del nostro meglio per ottenere un buon risultato”. 

    LMGTE Am. Prima assoluta in Giappone per due dei cinque equipaggi Ferrari al via, Iron Dames e Iron Lynx. Rahel Frey, Michelle Gatting e Sarah Bovy dopo lo strepitoso secondo posto in Italia, puntano a salire sul gradino più alto del podio mentre i compagni di squadra, Claudio Schiavoni, Matteo Cressoni e Giancarlo Fisichella, ambiscono a conquistare il primo podio stagionale dopo averlo sfiorato all’Autodromo Nazionale di Monza. Novità sulla 488 GTE numero 54 di AF Corse dove Thomas Flohr e Francesco Castellacci avranno in Davide Rigon il loro compagno di squadra in sostituzione di Nick Cassidy, impegnato con la Ferrari di AF Corse Red Bull AlphaTauri nel round del DTM in programma a Spa-Francorchamps. Invariati, invece, gli equipaggi della seconda unità del team piacentino, con Simon Mann, Christoph Ulrich e Toni Vilander e di quello di Spirit of Race, con Franck Dezoteux, Pierre Ragues e Gabriel Aubry.

    Programma. I protagonisti del FIA WEC scenderanno in pista venerdì con le due sessioni di prove libere alle 11:00 e alle 15:30, mentre sabato pomeriggio a partire dalle 14:40 e per i successivi 20 minuti si disputeranno le qualifiche ufficiali per le vetture di classe LMGTE Pro e LMGTE Am. Domenica, alle ore 11:00, prenderà il via la gara che si concluderà sei ore più tardi. Tutti gli orari sono espressi in ora locale.