Logo Content

    Sul filo dei millesimi

    Zandvoort 03 settembre 2022

    Si sapeva che quella del Gran Premio d’Olanda sarebbe stata una qualifica serratissima. Lo spettacolo offerto sulla pista di Zandvoort non ha deluso le aspettative degli appassionati e ha visto i piloti della Scuderia insidiare da vicinissimo l’idolo locale Max Verstappen. Charles Leclerc domani alle 15 locali prenderà il via dalla seconda posizione, dopo essersi piazzato a 21 millesimi dall’olandese, ma anche Carlos Sainz non è stato da meno e avrà la Red Bull numero 1 nel mirino quando domani si schiererà sulla terza piazzola dopo essere arrivato a 92 millesimi dal suo tempo.

    Q3. Carlos e Charles sono arrivati alla fase decisiva con due set di gomme Soft nuove ciascuno. Al primo tentativo il monegasco ha ottenuto il miglior tempo davanti a Verstappen e a Sainz. Nel giro decisivo, poi, tutti e tre i piloti in lotta per la pole sono riusciti a migliorarsi, incluso Charles che però è sfilato in seconda posizione per un battito di ciglia.

    Gara lunga. Sarà una corsa molto impegnativa: questa sera la squadra e i piloti analizzeranno a fondo i dati raccolti in configurazione gara nel corso delle prove libere per mettere a punto la migliore strategia. Sarà importante non lasciar scappare il poleman, che sul passo ha mostrato di essere molto forte, ma anche la gestione delle gomme potrebbe fare la differenza alla distanza. Ci sono delle carte da giocare e la Scuderia non lascerà nulla di intentato.


    Charles Leclerc #16

    "Da pilota, l’obiettivo che ti poni è sempre quello della pole position ma oggi Max (Verstappen) ha messo insieme un giro davvero perfetto. Il bilanciamento della vettura è migliorato rispetto a ieri anche se Q1 e Q2 non sono stati per niente facili. In quelle fasi abbiamo provato differenti strategie nei giri di riscaldamento e questo alla fine mi ha permesso di arrivare in Q3 con un anteriore più forte che mi ha consentito di spingere di più. In vista di domani sono fiducioso, anche se questa è una pista sulla quale superare è difficile. Spero sarà una gara serrata in cui potremo dare a Max del filo da torcere."


    Carlos Sainz #55

    "Sapevamo che oggi sarebbe stata una bella battaglia e alla fin fine questa è stata una delle qualifiche più serrate della stagione. Il risultato odierno, terza posizione a meno di un decimo dalla pole position, la dice lunga. Domani mi aspetto una gara combattuta con ancora più vetture coinvolte e sono fiducioso che possiamo giocarcela per le primissime posizioni. Superare non sarà facile qui, anche se con queste vetture potrebbe esserlo di più rispetto allo scorso anno. Mi aspetto che anche le scelte strategiche ci possano offrire delle opportunità. Questa sera insieme al team analizzeremo tutte le possibili opzioni per massimizzare il risultato di squadra."


    Laurent Mekies, Racing Director

    "Il risultato di questa qualifica ci soddisfa da un lato ma ci lascia anche un po’ di delusione. Siamo contenti di essere tornati a giocarci la pole position sul filo dei millesimi con entrambe le vetture, ma ovviamente quando è così vorresti portartela a casa. E vedere sia Charles che Carlos dietro a Verstappen di un soffio, rispettivamente 2 e 9 centesimi, rende l’idea di quanto sia stata intensa la battaglia oggi. Complimenti a Max per la pole nella gara di casa. Uno degli aspetti più positivi di questo weekend fin qui è stata la capacità di far crescere la confidenza con la macchina per entrambi i piloti man mano che le sessioni si susseguivano. Di questo il merito va alla squadra qui in pista, inclusi Charles e Carlos, così come a tutte le persone che ci supportano da Maranello. Per domani mi aspetto una gara molto serrata, una lotta a tre squadre nella quale anche la Mercedes potrà dire la sua e dunque un grande spettacolo per tutti i tifosi che saranno sugli spalti così come a casa davanti alla tv. Verstappen è stato fin qui molto forte sul passo gara ma in vista di domani cercheremo di mettergli pressione per rendergli la vita difficile."