Logo Content

    Formula 4  Buona la prima per Rafael Camara

    Maranello 12 maggio 2022

    Il pilota brasiliano della Ferrari Driver Academy si è imposto a Imola in una delle gare che ha inaugurato la stagione 2022 del campionato Italiano Formula 4. Buon podio per James Wharton e doppia top-10 per Maya Weug.

    Il primo appuntamento stagionale del campionato Italiano Formula 4 è stato ricco di spunti interessanti per la Ferrari Driver Academy. I tre piloti che nel 2022 prendono parte alla serie sono stati protagonisti di un weekend positivo, confermando la direzione corretta del lavoro di preparazione svolto nei mesi precedenti. Dopo aver ottenuto il suo primo successo europeo due settimane fa a Spa-Francorchamps nella serie ADAC, Rafael Camara ha confermato il suo buono stato di forma riuscendo a rompere il ghiaccio con la vittoria anche nel campionato Italiano, obiettivo raggiunto al primo assalto. Il diciassettenne brasiliano ha completato il bilancio del fine settimana con una bella rimonta in Gara-2, conclusa all’ottavo posto dopo essere partito dal fondo della griglia, e la seconda posizione in Gara-3. Camara ha conquistato complessivamente 47 punti, un bottino che lo conferma al secondo posto in una classifica generale che vede James Wharton in quinta posizione e Maya Weug in decima. Il quindicenne australiano (anche lui come Camara alla prima stagione in monoposto) ha conquistato la terza piazza in Gara-2, confermandosi nella top-10 anche nelle altre due corse del weekend. Punti molto importanti sono stati conquistati anche da Maya Weug, che con una sesta e una decima posizione ha ottenuto i suoi primi punti nel campionato Italiano.

    Gara-1. Nella corsa che ha inaugurato la stagione 2022 Camara ha preso il via della seconda posizione, Wharton dalla sesta e Weug dalla sedicesima. Rafael ha seguito come un’ombra il poleman Antonelli per due terzi di gara, poi costretto al ritiro per un problema al cambio. Sfilato al comando nel corso dell’undicesimo giro, Camara ha concluso le quattro tornate che lo separavano dalla bandiera scacchi senza problemi, ottenendo il suo primo successo nel campionato Italiano. “In generale sono molto contento di come ho lavorato con la squadra – ha commentato Rafael – siamo al primo passo di un lungo percorso, ma sono contento di questa partenza e ovviamente mi gratifica aver conquistato la mia prima vittoria nel campionato Italiano”. Wharton ha mancato il podio per soli quattro decimi di secondo, mentre con la decima posizione Maya ha confermato una buona rimonta premiata con il suo primo punto in Formula 4.

    Gara-2. La seconda gara del fine settimana ha visto Camara scattare dall’ultima posizione dello schieramento a causa di un problema tecnico che nel secondo turno di qualifica non gli ha consentito di essere in pista. La sessione ha visto ottima terza la Weug, abile insieme alla squadra a scegliere gomme da pioggia su pista umida, e decimo Wharton. E proprio James è stato tra i protagonisti assoluti dalla seconda corsa del weekend, riuscendo a guadagnare posizioni giro dopo giro fino al terzo posto finale. Rimonta da applausi anche per Camara, che dall’ultima fila è riuscito a risalire fino all’ottava posizione, preceduto da Ivan Domingues e Weug. Poche ore dopo aver ottenuto la sua prima top-10 nella categoria, Maya ha dunque subito ritoccato il palmares conquistando il sesto posto con una bella gara veloce e grintosa.

    Gara-3. Purtroppo per Maya la terza e conclusiva corsa del weekend di Imola è stata compromessa nelle primissime battute. Un contatto con un avversario nelle fasi iniziali le è costato molte posizioni, finendo lontana dalla zona punti. Camara, partito quinto, ha superato Taylor Barnard e Domingues, concludendo la corsa al secondo posto staccato di soli quattro decimi dal vincitore Kasper Sztuka. La corsa verso il podio di Wharton è stata invece bloccata da una manovra del compagno di squadra Kimi Andrea Antonelli (poi penalizzato per questo episodio) che ha impedito a James di andare oltre la nona posizione finale.