Logo Content

    La Winter Series scatta a Yas Marina

    Maranello 07 gennaio 2022

    Il Ferrari Challenge Asia Pacific è arrivato negli Emirati Arabi Uniti per il secondo e terzo appuntamento del campionato. Questo fine settimana, la serie prende il via con la prima delle sue due tappe negli Emirati Arabi Uniti presso l'iconico Yas Marina Circuit, sede del GP di Abu Dhabi di Formula 1. Per la seconda tappa, il gruppo di berlinette a 8 cilindri del Cavallino Rampante farà tappa al Dubai Autodrome per partecipare al weekend della 24 Ore di Dubai.

    Pronti a ripartire. Per la gara di questo fine settimana allo Yas Marina Circuit, la lista degli iscritti è molto variegata, con piloti provenienti da tutte le serie internazionali del monomarca del Cavallino Rampante. I vincitori del primo appuntamento stagionale, tenutosi a novembre al Mugello, Jay Park e Kirk Baerwaldt cercheranno di mantenere lo slancio rispettivamente nelle graduatorie della Coppa Shell e della Coppa Shell Am. Per avere successo, dovranno respingere gli attacchi di un gruppo molto competitivo di piloti del Ferrari Challenge Europe, come ad esempio Roman Ziemian, quest'ultimo battente bandiera del concessionario locale Al Tayer Motors.

    Nel frattempo, il pilota del Challenge North America, Brett Jacobson (Ferrari of Houston), troverà come rivali nell’agguerrita Coppa Shell Am Rene Matera (Scuderia Praha) e tre piloti degli Emirati Arabi: Mohamed Al Quamzi, Andrew Gilbert e Abdulrahman Addas, provenienti dal Ferrari Club Challenge locale, un programma gestito da Ferrari Middle East per introdurre i clienti più sportivi del Cavallino Rampante alle emozioni della guida in circuito.

    In lizza per la vittoria assoluta, i piloti del Trofeo Pirelli AM saranno quelli da tenere d'occhio per i tempi più veloci sul circuito di Yas Marina. Sarà un confronto tutto europeo, con la Francia rappresentata da Ange Barde (SF Cote D'Azur Cannes) e la Danimarca dai piloti di Formula Racing, il campione mondiale Christian Brunsborg e Claus Zibrandtsen.

    Una location iconica. Il circuito di Yas Marina, famoso in tutto il mondo, ospita il GP di F1 di Abu Dhabi dal suo completamento nel 2009. Il circuito è stato progettato da Hermann Tilke per combinare l'azione ad alta velocità con livelli eccezionali di sicurezza e flessibilità, con numerose configurazioni del circuito e strutture di classe superiore.

    Più recentemente, ha ospitato le gare della Gulf 12 Hours e della 4 Hours of Abu Dhabi, oltre ad altre serie di corse globali come la GP2. Nella 12 Ore del Golfo, una Ferrari si è aggiudicata la vittoria ininterrottamente dal 2014 al 2018, con una 458 Italia GT3 al primo posto nel 2014 e nel 2015, e una 488 GT3 vincente nel 2016, 2017 e 2018.

    Programma. Le sessioni ufficiali inizieranno venerdì, con due sessioni di qualificazione e Gara 1 che si svolgerà dopo il tramonto, mentre Gara 2 e Gara 3 si svolgeranno sabato.