Logo Content

    Grande successo per i Ferrari Racing Days a Daytona

    Daytona 11 aprile 2022

    Il Ferrari Challenge ha completato nel fine settimana l’edizione americana dei Ferrari Racing Days presso il Daytona International Speedway, con oltre sessanta vetture impegnate in pista.

    Trofeo Pirelli. Dopo una gara difficile nella giornata di sabato, Manny Franco (Ferrari of Lake Forest) si è rifatto con gli interessi cogliendo il suo secondo successo stagionale, battendo Jeremy Clarke (Ferrari of Beverly Hill) e Matt Kurzejewski (Ferrari of Westlake) che hanno completato il podio al secondo e terzo posto. Dopo essere scattato dalla pole position, Franco ha difeso la testa della corsa anche se non è riuscito a trovare un ritmo in grado di permettergli di allungare sui rivali. I primi quattro in classifica sono rimasti, infatti, sempre molto vicini tra di loro nella prima fase della gara. Un incidente alla Curva 1 provocava una Full Course Yellow e l’ingresso della Safety Car. Dopo il periodo necessario al ripristino del tracciato, Franco ha mantenuto il comando anche se Clarke lo ha insidiato fin dalla ripartenza, cercando di indurlo all’errore, senza tuttavia riuscirci. Il pilota di Ferrari of Beverly Hills è transitato sotto la bandiera a scacchi staccato di otto decimi, mentre Kurzejewski di quattro secondi. Nella categoria Am, Dave Musial Jr. (Ferrari of Lake Forest) ha conquistato la sua prima vittoria, inseguito dal leader della serie, Alfred Caiola (Ferrari of Long Island). Il podio è stato completato da Benoit Bergeron (Ferrari of Quebec) che ha battagliato a lungo con Todd Coleman (Ferrari of Denver).

    Coppa Shell. Brian Kaminskey (Ferrari of Long Island) ha ottenuto la sua seconda pole position, convertendola in una brillante vittoria, la sua seconda stagionale. La gara è stata caratterizzata da un intenso confronto con Michael Petramalo (Ferrari of Seattle) con quest’ultimo in grado di mettere pressione su Kaminskey fino all’emozionante finale in cui le due vetture hanno attraversato la linea del traguardo appaiate, con il pilota di Ferrari of Long Island in grado di precederlo di un decimo di secondo. Justin Rothberg (Ferrari of Palm Beach) ha completato il podio in terza posizione, a tre secondi dal vincitore. I trenta minuti della Coppa Shell sono stati interrotti da un’unica Safety Car, necessaria dopo un altro incidente in Curva 1 che ha permesso al gruppo di 33 vetture di ricompattarsi a 10 minuti dal termine. Nella Coppa Shell Am, Anthony Davis (Continental Autosports) ha ottenuto il suo primo trionfo della stagione dopo essere salito sul podio nel precedente round del Cota, diventando leader della graduatoria con un punto di vantaggio. Dietro Davis hanno chiuso David Schmitt (Ferrari of Palm Beach) al suo primo podio nel Ferrari Challenge e Dan Cornish (Ferrari of Austin) che ha disputato un ottimo fine settimana a Daytona.

    Appuntamenti. Il monomarca del Cavallino Rampante continuerà la stagione 2022 con una tappa al Watkins Glen International Speedway dal 18 al 22, per proseguire con il fine settimana a Montreal, come gara di supporto del Canadian Grand Prix di Formula 1, prima degli appuntamenti di Indianapolis, Sonoma e delle Finali Mondiali a Imola, in ottobre.