Logo Content

    Poker d’assi per Risi Competizione a Daytona

    Maranello 14 gennaio 2022

    La sessantesima edizione della 24 Ore di Daytona, la grande classica che apre la stagione IMSA, vedrà al via per la ventiduesima volta Risi Competizione che, per l’occasione, potrà contare su un equipaggio di livello assoluto. I campioni del mondo FIA WEC, Alessandro Pier Guidi e James Calado, affiancati da Daniel Serra e Davide Rigon, affronteranno per i colori del team di Giuseppe Risi i banking del Daytona International Speedway, in Florida. Il quartetto sarà iscritto nella classe GTD Pro, che da quest’anno sostituisce la precedente GTLM, al volante della 488 GT3 Evo 2020.

    “Disputeremo l’edizione di quest’anno della 24 Ore di Daytona con la 488 GT3 Evo 2020 nella classe GTD”, ha annunciato Giuseppe Risi, storico team principal e proprietario di Ferrari of Houston e Ferrari of Woodlands. “La 24 Ore di Daytona è una gara che il team ambisce sempre a vincere. Quest’anno possiamo contare su una Ferrari nuova e su un equipaggio di piloti ufficiali con Calado, Pier Guidi, Rigon e Serra. Sono piloti di grande talento, conoscono la vettura e gareggiano abitualmente ai più alti livelli. James e Alessandro si sono laureati campioni del mondo FIA WEC e hanno vinto la 24 Ore di Le Mans lo scorso anno, dunque sono al vertice dello sport. Davide e Daniel continuano a regalare successi al marchio Ferrari. Con questa squadra solida e un team che è sempre pronto, siamo pronti a lottare per la vittoria a Daytona”.

    La 24 Ore di Daytona si disputerà il 29 e 30 gennaio e sarà preceduta dalla Roar Before the 24, dal 21 al 23 gennaio.