Logo Content

    Ferrari, squadra da battere nell’ELMS

    Maranello 13 aprile 2022

    Il circuito di Le Castellet apre il campionato 2022 della European Le Mans Series, dove le sette Ferrari iscritte vogliono essere ancora protagoniste, dopo la straordinaria stagione 2021 in cui tutte le gare sono state vinte da una Rossa di Maranello. Il primo round è stato anticipato da una serie di test collettivi che si sono disputati il weekend scorso, sempre sul tracciato francese.

    Squadra da battere. Dopo aver ottenuto il titolo team e piloti, Iron Lynx vuole confermarsi ancora una volta al vertice delle classifiche della classe LMGTE. Il campione in carica Matteo Cressoni avrà come compagni di volante Claudio Schiavoni e Davide Rigon, al posto di Rino Mastronardi e Miguel Molina.

    Agguerrita più che mai la Ferrari 488 GTE di Spirit of Race che lo scorso anno ha chiuso al secondo posto con David Perel e Duncan Cameron. Accanto a loro ci sarà Matt Griffin, che nella passata stagione non è riuscito a prendere parte a tutti i round.

    Iron Lynx partecipa con una seconda vettura tutta al femminile, quella del progetto Iron Dames, che aveva terminato la passata stagione in crescendo di risultati. La line-up comprende Rahel Frey, Sarah Bovy e la vincitrice del Trofeo Pirelli del Ferrari Challenge Europe, Michelle Gatting.

    Nella entry list figurano anche il team Kessel Racing con Takeshi Kimura, Frederik Schandorff e Mikkel Jensen, oltre a JMW Motorsport, campione ELMS nel 2017, con Giacomo Petrobelli, Sean Hudspeth e Matthew Payne.

    New Entry. Debutto per Rinaldi Racing che schiera due Ferrari 488 GTE: sulla numero 32 ci saranno Pierre Ehret, Nicolas Varrone e Memo Gildey, mentre sulla numero 33 si alterneranno Christian Hook, Oscar Tunjo e Fabrizio Crestani.

    Programma. Le attività in pista iniziano il giorno 16 con le prove libere a partire dalle ore 9.00. Le qualifiche sono previste nella stessa giornata, dalle 13.50. La prova di 4 ore scatterà il 17 aprile dalle ore 11.00.