Logo Content

    Buon avvio delle Ferrari alla 12 Ore di Sebring

    Sebring 19 marzo 2022

    La 70esima edizione della 12 Ore di Sebring è scattata con le Ferrari in lizza per la vittoria nelle due classi GT per il secondo round della serie IMSA.

    Ferrari ha ottenuto la pole position di classe GTD Pro nella qualifica di venerdì mattina ed ha segnato anche il giro più veloce nella classe nel warm-up di questa mattina. La bandiera verde è stata sventolata alle 10:10 ora locale davanti a 53 concorrenti che prenderanno parte ad uno degli appuntamenti più attesi dai tifosi americani. La gara è iniziata con condizioni meteo diverse da quelle che avevano costretto alla fine anticipata della gara del WEC: cielo parzialmente coperto e temperature quasi estive.

    Daniel Serra si è avviato dalla prima piazzola in griglia nella nuova classe GTD Pro con la 488 GT3 Evo 2020 di Risi Competizione, dopo aver segnato un crono di 1’59”917. Davide Rigon e Eddie Cheever III saranno al suo fianco nel prosieguo della corsa. Per il pilota brasiliano, quella ottenuta ieri è stata la quinta pole position nella serie IMSA.

    Antonio Fuoco è stato invece il più veloce nel warm-up con un tempo di 2’01”323 nella Ferrari di Cetilar Racing, con la quale Sernagiotto è scattato dalla quinta posizione nella classe GTD. L’italiano dividerà l’abitacolo della sua 488 GT3 Evo 2020 con Roberto Lacorte e Fuoco. Simon Mann è partito dalla settima piazza con la Ferrari di AF Corse che ha in Luis Perez Companc e Toni Vilander i suoi compagni di squadra.