Passione

Una provvidenziale collaborazione tra Richard Mille e Ferrari ha portato alla creazione dello splendido orologio RM UP-01 Ferrari. Siamo andati dietro le quinte del cortometraggio realizzato appositamente per il lancio
Testo: John Silcox

Immaginate la giornata perfetta. All’alba attraversate a tutta velocità le fresche pinete della California meridionale, prima di affrontare il tortuoso tragitto asfaltato di montagna alla guida di una Ferrari Roma. Dopodiché, sfrecciate lungo le strade solitarie del deserto sotto la canicola di mezzogiorno, al volante della poderosa Ferrari SF90 Stradale da 1.000 CV.

Quindi, baciati dal sole che tramonta sull’Oceano Pacifico, costeggiate i grattacieli del centro di Los Angeles a bordo di una Ferrari 512 BB d’epoca mentre andate in discoteca. Ballate tutta la notte, per poi rincasare nelle ore piccole in una villa sulle colline, in posizione dominante sulla città degli angeli, che in basso brilla come un gioiello in tutta la sua maestosità...

Vai dietro le quinte dello spettacolare video che celebra la partnership tra Ferrari e Richard Mille, che ha portato all'orologio RM UP-01 Ferrari

Sembra un sogno, vero? In realtà, si tratta della trama del nuovo film Richard Mille per Ferrari, che celebra la prima straordinaria collaborazione tra questi due iconici brand, da cui è nato l’RM UP-01 Ferrari: l’orologio più sottile mai prodotto da Richard Mille, nonché emblema della dedizione di entrambi i marchi a design, competenza ingegneristica e maestria artigianale.

“Non si indossa un Richard Mille al polso per guardare l’ora, ma perché si vuole essere padroni del proprio destino”, afferma Guillaume Mille, regista del film e figlio di Richard Mille. “Lo stesso accade quando siete al volante di una Ferrari. Non state semplicemente cercando di andare da A a B. State attingendo a una nuova fonte di sensazioni che la maggior parte delle persone non immagina nemmeno che esista. Potenza, prestazioni e controllo: euforia allo stato puro, in tutte le sue forme più coinvolgenti. Ecco il messaggio che abbiamo deciso di trasmettere in questo corto: la vita vissuta al massimo”.


L'orologio è il risultato di molti anni di lavoro, decine di prototipi e circa 6.000 ore di sviluppo e test in laboratorio

Sembra facile, ma catturare tutto ciò con una telecamera richiede un lavoro enorme in termini di preparazione e logistica. Diversi team sono stati impegnati per mesi a Parigi, Londra, Maranello e Los Angeles nello sviluppo del concept creativo, nella ricerca delle location, della troupe e delle persone dotate del giusto talento, nel noleggio di attrezzature specifiche per le riprese e nell’ottenimento dei permessi per chiudere le strade e realizzare il filmato.


“L’RM UP-01 Ferrari è il primo orologio realizzato in collaborazione con Ferrari e, di conseguenza, riveste un’importanza del tutto particolare”, spiega Guillaume. “Esprime perfettamente il linguaggio delle corse, ma si può indossare tutti i giorni. La peculiarità di questo orologio è che è sottilissimo, quasi come un disco Blu-ray, ma è, al contempo, super-resistente.”


L'orologio RM UP-01 Ferrari, il più sottile mai realizzato, ha una cassa in titanio e una carica di 45 ore nonostante sia spesso solo pochi millimetri


Un’altra caratteristica peculiare del filmato è rappresentata dalla velocità. Le Rosse sono sinonimo di prestazioni senza compromessi e il corto ne celebra tutta l’autentica grandezza. Non si è fatto ricorso ad alcun “trucco” e, per riprodurre fedelmente la velocità con la telecamera, le vetture sono state riprese mentre sfrecciavano a tutto gas. A tal fine, oltre a utilizzare strade specifiche dove le loro caratteristiche potessero essere messe in mostra in totale sicurezza, anche i veicoli adibiti alle riprese dovevano essere in grado di tenere il passo. Inoltre, un pilota professionista era chiamato a spingere le vetture al limite e a recitare al contempo.

“È stato un lavoro che ricorderò per il resto della mia vita”, ha commentato Gonçalo Gomes alla fine delle riprese. L’ex-pilota portoghese è stato protagonista sia al volante che davanti alle telecamere

 

Il team che ha lavorato al video ha utilizzato tre differenti modelli Ferrari in quattro luoghi molto diversi, con piloti professionisti che hanno spinto le auto al massimo delle prestazioni 

Dotato di cassa in titanio Grado 5 incisa al laser con il logo del Cavallino Rampante, l’RMUP-01 Ferrari presenta uno spessore di pochi millimetri, ma vanta una riserva di carica di 45 ore ed è in grado di resistere a urti fino a 5.000 g. Un orologio che incarna quindi la ricerca di prestazioni straordinarie ed evoca anche la possibilità di guidare le migliori supercar del mondo sotto il sole della California, ma non occorre darvi dei pizzicotti. Perché siete perfettamente svegli e tutto questo è assolutamente reale...