Logo Content

    Carlos e Charles davanti, ma è solo venerdì

    Singapore 30 settembre 2022

    Il venerdì del ritorno in pista a Singapore dopo due anni di assenza ha visto la Scuderia Ferrari riprendere da dove aveva concluso nel 2019, e dunque con le prime due posizioni della classifica, ottenute nella seconda e più rapida delle due sessioni di prove libere sul circuito di Marina Bay. Carlos Sainz e Charles Leclerc guidano il gruppo ma, come sempre accade sui tracciati cittadini, c’è ancora parecchio lavoro da fare per essere in grado di affrontare in maniera ottimale le qualifiche di domani (ore 21 locali, 15 CET) e la gara di domenica (ore 22 locali, 14 CET). Entrambi i piloti si sono infatti focalizzati soprattutto sulla preparazione della vettura per il giro lanciato, inoltre Charles ha potuto completare meno tornate del previsto a causa di una serie di controlli e modifiche necessarie sulla sua monoposto.

    FP1. Nella prima sessione, andata in scena al tramonto, Sainz e Leclerc sono usciti dai box con gomme Hard. Il monegasco è però rientrato in garage dopo un solo giro per permettere alla squadra di effettuare un controllo dell’impianto frenante. Passati a gomme Soft, Leclerc ha fermato i cronometri a 1’43”435, terzo tempo, mentre Carlos ha ottenuto 1’44”138 (sesto) nonostante un errore all’ultima curva. Per i due, rispettivamente, 17 e 24 i giri all’attivo.

    FP2. Nel secondo turno, come spesso accade, la pista si è pulita e gommata e i tempi sono dunque migliorati. Al semaforo verde Carlos è sceso in pista con gomme Medium, mentre Charles è rimasto in garage più a lungo per un cambio di set-up che ha richiesto alcuni minuti. Sainz è stato dunque il primo dei due a montare gomme Soft con le quali ha ottenuto 1’42”587, miglior tempo assoluto, mentre Charles ha fatto segnare 1’42”795. Sainz ha completato 23 giri, Leclerc 14.

    FP3 preziosa. Domani l’ultima sessione di libere, in programma alle 18 locali (12 CET) sarà particolarmente importante. La squadra dovrà finire di preparare la qualifica, e poi dovrà rifinire la messa a punto in configurazione gara, per la quale sarà fondamentale tenere conto di quanti più scenari possibili visto che le variabili in gioco sono molte, a cominciare dagli ingressi della Safety Car, quasi una costante sulla pista di Marina Bay.


    Carlos Sainz #55

    "Questa prima giornata in pista a Singapore è stata intensa. Siamo riusciti a completare il programma ma abbiamo anche dovuto fare i conti con diverse problematiche legate al bilanciamento e alla messa a punto. Nella prima sessione non eravamo molto contenti ma le sensazioni sono migliorate nella seconda ora di libere. Dobbiamo lavorare parecchio e cercare ancora della prestazione, specie in configurazione gara. Credo ci aspetti una lotta molto serrata per le prime posizioni e per questo sarà importante sfruttare ogni aspetto del fine settimana."


    Charles Leclerc #16

    "La nostra prestazione è stata buona oggi anche se purtroppo non abbiamo potuto girare quanto avremmo voluto il che, specie qui, non è affatto ideale. Dobbiamo fare in modo di avere una terza sessione di libere pulita per poter lavorare in configurazione gara. Il nostro passo da qualifica invece è buono e credo che possiamo puntare alla pole position."