Logo Content

    F.Regional  Beganovic pronto per l’ultimo atto

    Maranello 20 ottobre 2022

    Si conclude questo weekend il campionato Formula Regional 2022 sul circuito del Mugello. Dino Beganovic punta al titolo e conferma che…“Non potrei essere più pronto”.

    Il decimo e ultimo appuntamento del campionato europeo di Formula Regional è alle porte. Questo fine settimana il circuito del Mugello accoglierà team e piloti per l’atto finale della stagione 2022, con Dino Beganovic che arriva sul tracciato toscano nelle vesti di leader della classifica generale grazie con un bottino di 255 punti, 38 in più del primo dei suoi inseguitori, Gabriele Minì. Il pilota della Ferrari Driver Academy (FDA) troverà uno dei circuiti più amati, sul quale lo scorso anno ha colto il suo primo podio nella categoria. “Non potrei essere più pronto – ha messo in chiaro Dino – sono molto fiducioso e il Mugello lo scorso anno è stato uno dei circuiti sul quale, insieme al team, siamo riusciti ad esprimerci al meglio. Sono felice di concludere su questa pista una stagione lunga e impegnativa, sarà molto bello anche perché ci attendono sulle tribune tanti amici del team Prema e della famiglia FDA. Per quanto mi riguarda ho in mente un solo obiettivo: conquistare il titolo. Mi aspetto un fine settimana divertente, e non vedo l’ora di essere in pista”.

    Sempre in testa. Beganovic ha condotto la classifica sin dalla prima gara della stagione, collezionando quattro vittorie, cinque secondi posti e due terzi. Un 2022 nel quale il diciottenne svedese ha mostrato, corsa dopo corsa, un grande salto di qualità, che gli ha consentito di essere sempre in lotta per la conquista del titolo. L’aritmetica vede quattro piloti in corsa per il massimo obiettivo, con Dino che può contare su un’ottima posizione per chiudere la disputa a suo favore.

    Programma. Il fine settimana del Mugello entrerà nel vivo sabato, con la disputa delle qualifiche che definiranno la griglia di partenza di Gara-1. Le oltre quaranta vetture presenti in pista saranno divise in due gruppi (A e B) con sessioni separate che scatteranno alle 9 e alle 9.15. La prima corsa del weekend scatterà sempre sabato, alle 14.10. Il programma sarà replicato domenica, con qualifiche alle 9 e Gara-2 che scatterà alle 14.45.