Logo Content

    F.Regional  Beganovic allunga nel weekend di Spielberg

    Spielberg 13 settembre 2022

    Grazie ad un secondo ed un quarto posto, il pilota della FDA ha consolidato la sua leadership nella classifica generale a due tappe dal termine della stagione.

    È stato un fine settimana intenso e positivo quello concluso da Dino Beganovic sul circuito di Spielberg. La gara che ha aperto il weekend austriaco ha visto Dino conquistare la quarta posizione, che abbinata al secondo posto conquistato in Gara-2 ha permesso al diciottenne svedese della Ferrari Driver Academy di incrementare il vantaggio in classifica generale. A due tappe dal termine della stagione Beganovic è leader con 253 punti, 54 lunghezze in più del primo degli inseguitori, l’italiano Gabriele Minì. Un margine che consentirà a Dino di avere a disposizione un primo match point nel prossimo appuntamento in programma a Barcellona a metà ottobre.


    Soddisfazione. “È stato bello tornare in pista dopo la lunga pausa estiva – ha commentato Beganovic al termine del fine settimana a Spielberg – siamo riusciti a conquistare dei punti molto preziosi in questa fase di stagione, e personalmente sono stato contento soprattutto dell’esito di Gara-2. Nell’arco del fine settimana ci sono state condizioni difficili, ma le abbiamo gestite perfettamente. Ora è il momento di tenere la testa bassa e lavorare per il rush finale – ha concluso Dino –. Ci attendono il circuito di Barcellona e quello del Mugello, due piste che conosco e che mi piacciono molto. Personalmente non vedo l’ora che arrivi la tappa finale sul circuito toscano”.

    Insidie. Gara-1 si è rivelata difficile dal punto di vista strategico, a causa di una fitta pioggia che ha iniziato a cadere pochi minuti prima della partenza. La direzione gara ha dato il via dietro la Safety Car, con Beganovic in quinta posizione. La pista, troppo scivolosa, ha convinto la direzione gara a esporre la bandiera rossa e la gara è ripartita, con gomme da pioggia, quando le condizioni del tracciato sono migliorate. Durante la corsa l’asfalto si è asciugato in alcuni tratti, e alcuni piloti hanno deciso di passare alle slick, mentre Beganovic ha proseguito senza fermarsi guadagnando una posizione e concludendo così al quarto posto. La seconda corsa del weekend è stata molto più lineare. Partito dalla seconda posizione, dietro il poleman Hadrien David, Dino ha gestito la seconda posizione per tutti i venti giri di gara, conquistando la piazza d’onore sotto la bandiera a scacchi.