Logo Content

    F.Regional Asia: Arthur Leclerc campione!

    Abu Dhabi 19 febbraio 2022

    IL VENTUNENNE MONEGASCO HA VINTO IL TITOLO 2022. LA CERTEZZA MATEMATICA È ARRIVATA CON DUE CORSE ANTICIPO GRAZIE ALLA VITTORIA CONQUISTATA QUESTA MATTINA IN GARA-1 A YAS MARINA.

    Pole position, vittoria e titolo di campione. Arthur Leclerc ha centrato tutti gli obiettivi della vigilia al termine della prima corsa disputata oggi a Yas Marina, sede della quinta e ultima tappa del campionato Formula Regional Asia. Il pilota della Ferrari Driver Academy ha messo una solida base su cui costruire il suo quarto successo stagionale conquistando la pole position al termine di un’intensa sessione di qualifica nella giornata di ieri. Leclerc ha sfruttato al meglio la partenza dalla prima posizione, prendendo il comando della gara davanti al compagno di squadra Dino Beganovic e costruendo già nei primi giri un buon margine di sicurezza.

    Gestione perfetta. Arthur ha gestito al meglio la corsa, ottenendo anche il giro più veloce e transitando da vincitore sotto la bandiera a scacchi. Un successo da leader, quello ottenuto da Leclerc, che a due gare dal termine ha raggiunto nella classifica generale quota 203 punti, 65 in più del più vicino degli avversari, lo spagnolo Pepe Marti. Un margine che gli ha dato la certezza matematica del titolo di campione, figlio di una gestione perfetta del campionato. Oltre alle quattro vittorie, Arthur nelle tredici gare disputate ha ottenuto anche una seconda e tre terze posizioni, confermandosi nella top-10 in tutte le altre corse. “Sono estremamente felice di aver vinto il campionato in questo modo – ha commentato Leclerc – abbiamo avuto la possibilità di mostrare il nostro vero potenziale, e il risultato di oggi è il prodotto di tutto il lavoro che abbiamo fatto insieme per tutto il campionato. Mancano ancora due gare, quindi continueremo a spingere ancora per chiudere in bellezza questa esperienza ed essere nella forma migliore in vista della partecipazione al campionato di Formula 3”.

    Bravo Dino! Nel giorno del trionfo di Leclerc è arrivata anche una buona conferma da parte di Dino Beganovic. Dopo la terza posizione conquistata in qualifica, il diciottenne svedese è stato autore di una buona partenza che gli ha consentito di scavalcare subito Jak Crawford sfilando alle spalle di Leclerc. Giro dopo giro Beganovic ha preso un buon margine sul gruppo alle sue spalle, tornando meritatamente sul podio dopo il fine settimana sfortunato di Dubai. Si è confermato in zona punti anche Oliver Bearman, che a Yas Marina sta disputando il suo secondo weekend nella categoria. Dopo la nona posizione ottenuta in qualifica, il sedicenne britannico è salito in settima al via della gara, mantenendo il piazzamento fino alla bandiera a scacchi.

    Altre corse. Il weekend di Yas Marina proseguirà con la disputa delle ultime due corse in programma. La bandiera a scacchi che concluderà weekend e campionato arriverà domani al termine di Gara-3, che prenderà il via alle 14.25 locai (11.25 CET).