Logo Content

    Formula 4: Camara vince il titolo di rookie nella serie ADAC

    Maranello 17 ottobre 2022

    Il pilota brasiliano ha concluso con due piazzamenti sul podio l’ultima tappa della serie tedesca, confermandosi campione tra gli esordienti e terzo assoluto. Podio anche per Wharton.

    Si è conclusa sul circuito del Nürburgring la stagione 2022 della serie tedesca ADAC di Formula 4 che vedeva coinvolti due piloti della Ferrari Driver Academy (FDA). Rafael Camara ha disputato un buon fine settimana, conquistando due pole position, la seconda piazza in Gara-1 e la terza in Gara-3. Il bottino del weekend ha consentito al brasiliano di concludere il campionato in terza posizione e di miglior rookie del 2022, un risultato centrato pur avendo preso parte solo a dodici delle diciotto gare disputate. “Sono felicissimo di tornare a casa con il trofeo riservato ai ‘rookie’ – ha commentato Rafael – è stato un weekend con alti e bassi, le pole position confermano che sono stato molto veloce, mi dispiace però per l'errore che ho commesso nella seconda corsa. Nella terza gara ho rimontato bene, e sono felice di aver conquistato i punti necessari per vincere la classifica riservata agli esordienti e per confermarmi terzo nella classifica assoluta”.

    James. Anche James Wharton ha concluso la trasferta del Nürburgring con un trofeo. Il sedicenne australiano ha concluso Gara-1 in terza posizione, completando il weekend con un quarto e un quinto posto. Wharton ha concluso la sua stagione nella serie ADAC piazzandosi quinto in classifica generale e terzo nella graduatoria riservata ai rookie. “È stato un finale agrodolce – ha commentato James – sono contento per il podio arrivato in Gara 1, ma nella seconda corsa ho commesso un errore che mi è costato un altro piazzamento importante. Ora non vedo l’ora di tornare in pista il prossimo weekend al Mugello nel campionato italiano”.

    Gara-1. La corsa che ha aperto il weekend del Nürburgring ha visto Camara scattare dalla pole position e Wharton terzo. Con cielo nuvoloso e pista umida, squadre e piloti hanno optato per gomme da bagnato. Rafael è scattato bene dalla pole position, e ha preso un buon margine sugli inseguitori capitanati da Andrea Kimi Antonelli. Un successivo periodo in regime di Safety Car ha azzerato il vantaggio del brasiliano, e dopo il restart si è assistito a un appassionante confronto tra Rafael e Antonelli, conclusosi nelle curve finali a vantaggio di quest’ultimo. Sul podio è salito anche Wharton, che ha controllato a distanza Taylor Barnard, assicurandosi la terza posizione.

    Gara-2. Camara si è schierato nuovamente in pole position, grazie al miglior tempo ottenuto nella seconda sessione di qualifica con un margine di bei sei decimi su tutti gli avversari. La corsa ha preso il via sotto una fitta pioggia, e allo spegnersi del semaforo Rafael ha perso una posizione sfilando secondo alla prima staccata e finendo in mezzo testacoda all’ingresso di curva 2, danneggiando la sospensione anteriore destra nell’urto con un avversario. Dopo una sosta ai box, Rafael è tornato in pista con due giri di ritardo, classificandosi decimo sotto la bandiera a scacchi. Wharton, partito dalla quinta posizione, ha avuto un ottimo avvio sfilando secondo al termine del primo giro. La gara del pilota australiano è stata però complicata da un’uscita di pista che lo ha fatto retrocedere all’ottavo posto. Nelle fasi finali l’australiano ha rimontato posizioni fino a transitare quinto sul traguardo.

    Gara-3. La corsa che ha concluso il weekend del Nurburgring e la stagione 2022 ha visto Camara scattare decimo. Il pilota brasiliano ha iniziato subito a un buon ritmo, riuscendo giro dopo giro a recuperare posizioni. Nel finale di gara Rafael ha raggiunto la terza posizione, piazzamento prezioso che gli ha garantito la vittoria nella classifica riservata agli esordienti. Anche per Wharton la corsa conclusiva è stata positiva. Il pilota australiano ha concluso alle spalle di Camara, mancando il podio per poco più di un secondo nonostante un contatto nel quale ha danneggiato la sua ala anteriore.