Logo Content

    Weekend notebook: primo titolo stagionale per Ferrari

    Maranello 04 luglio 2022

    Fine settimana intenso per le Ferrari impegnate in tre campionati su tracciati italiani. Monza ha ospitato il terzo round della European Le Mans Series che ha visto Davide Rigon, Matteo Cressoni e Claudio Schiavoni tagliare il traguardo per primi al termine della 4 Ore, per poi essere squalificati per una manovra commessa dopo la bandiera a scacchi e considerata irregolare dai commissari. Dopo il ricorso presentato dal team Iron Lynx, il risultato resta provvisorio. Sempre il tracciato lombardo ha ospitato una tappa della Le Mans Cup con il quinto posto della Ferrari numero 52 di AF Corse. Infine, in Romagna, a Imola, appuntamento con il GT World Challenge Europe powered by AMS Serie Sprint dove Pierre Alexandre Jean e Ulysse de Pauw si sono laureati campioni.

    GT World Challenge Europe. Imola ha visto, come già riportato, Pierre Alexandre Jean e Ulysse de Pauw festeggiare con un round di anticipo il titolo nella Silver Cup serie Sprint con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 di AF Corse. L’equipaggio ha raggiunto la certezza matematica grazie a un secondo posto in Gara 1 e ad una vittoria nella seconda prova.

    Il tracciato romagnolo non ha portato fortuna invece a Cedric Sbirrazzuoli e Hugo Delacour: la Ferrari numero 21 di AF Corse durante il primo giro in Gara 1 è entrata infatti in collisione con l’Audi numero 25 del team Saintéloc Junior finita in testacoda dopo un contatto con la Mercedes di Eddie Cheever alla curva della Quercia. Il duo di AF Corse è stato purtroppo costretto al ritiro per i danni riportati che hanno impedito anche di prendere parte alla seconda corsa. Per Sbirrazzuoli anche la perdita della testa della classifica nella classe Pro Am, occupata ora da Miguel Ramos e Dean MacDonald, capaci di realizzare una doppietta a Imola. Alle loro spalle, in entrambe le corse, la Ferrari numero 52 di AF Corse con Andrea Bertolini e Louis Machiels che vedono complicarsi la lotta per il titolo. La distanza dalla vetta è ora di 20,5 punti quando manca un solo round alla fine del campionato. L’ultimo e decisivo appuntamento per la classe Pro Am della Serie Sprint è in programma sul circuito Ricardo Tormo di Valencia dal 16 al 18 settembre.

    European Le Mans Series. I risultati della gara di Monza restano provvisori, dopo che i commissari hanno squalificato i vincitori della classe LMGTE Davide Rigon, Matteo Cressoni e Claudio Schiavoni. I campioni in carica di Iron Lynx, infatti, dopo essere passati per primi al traguardo si sono fermati in pista nel giro per raggiungere il Parc Fermè e sono stati spinti ai box dalla Ferrari numero 83. I commissari hanno giudicato irregolare la manovra e quindi squalificato la vettura numero 60. Il team Iron Lynx ha presentato ricorso e i risultati restano provvisori. 

    In gara, prima della squalifica, il terzo posto è stato conquistato dalla Ferrari 488 GTE numero 57 di Kessel Racing con al volante Takeshi Kimura, Frederik Schandorff e Mikkel Jensen. Quinto posto per la rossa numero 83 di Iron Lynx Rahel Frey, Michelle Gatting, Sarah Bovy.

    E’ stata una prova combattuta con i primi cinque equipaggi tutti coinvolti, nell’arco delle quattro ore, nella lotta per la testa della corsa.

    A seguire, nell’ordine di arrivo, la Ferrari numero 32 di Rinaldi Racing con Ehret-Varrone-Lancieri arrivata sesta nonostante sia rimasta coinvolta in un incidente dopo solo 16 minuti di gara. Settimo posto per il team JMW Motorsport di Petrobelli-Hudspeth-Payne, quindi la numero 55 di Spirit of Race con Cameron-Griffin-Perel e infine la numero 33 di Rinaldi Racing con Hook-Crestani-Bleekemolen.

    Il quarto round della serie si svolgerà sul tracciato spagnolo di Barcellona nel weekend del 28 agosto.

    Le Mans Cup. Quinto posto finale per la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 52 nella gara di 110 minuti disputata sul circuito di Monza e valevole come quarto round del campionato Le Mans Cup. Sulla vettura di AF Corse si sono alternati al volante Gino Forgione e Andrea Montermini, mentre la seconda Ferrari del team piacentino, inizialmente prevista tra gli iscritti, non ha preso parte alla competizione.

    Il prossimo appuntamento del campionato Le Mans Cup è in programma sabato 24 settembre sul tracciato di Spa-Francorchamps.