Logo Content

    Weekend notebook: doppio podio a Barcellona

    Barcellona 29 agosto 2022

    Nel quarto round del campionato European Le Mans Series le Ferrari occupano la seconda e la terza posizione nella quattro ore di Barcellona. A Suzuka, nel Super GT Japan prosegue l’esperienza del team Pacific CarGuy Racing.


    ELMS. A Barcellona sono state quattro ore intense di gara al termine della quale ha prevalso l’equipaggio leader della classifica di Proton Competition che, in virtù di questo nuovo successo, allunga ulteriormente in graduatoria. La Porsche numero 77 ha condotto una prova di rimonta, andando a prendersi il primo posto nell’ultima parte della corsa, tagliando il traguardo con un discreto margine sulla prima delle Ferrari 488 GTE impegnate in pista, la numero 55 di Spirit of Race con David Perel, Duncan Cameron e Matthew Griffin, che ora occupano la seconda posizione nella classifica generale con un ritardo di 27 punti dalla vetta. Terzo gradino del podio per la Ferrari numero 66 di JMW Motorsport del trio Giacomo Petrobelli, Sean Hudspeth e Miguel Molina, in grado di recuperare dopo essere scivolati in quinta piazza. Durante la lotta per la prima posizione, infatti, la numero 66 è finita in ghiaia e ha poi dovuto scontare un drive through per aver provocato un incidente.

    Quarto posto per la Ferrari di Kessel Racing con Takeshi Kimura, Frederik Schandorff e Mikkel Jensen. Sesta posizione per Iron Lynx con Claudio Schiavoni, Matteo Cressoni e Davide Rigon, mentre terminano noni Pierre Ehret, Nicolas Varrone e Diego Alessi del team Rinaldi Racing, attardati da un drive through scontato per aver causato un testacoda di un avversario.

    Subito fuori dalla gara le Iron Dames con Sarah Bovy finita contro il muro in curva 2 dopo un contatto con la Ligier-Nissan Eurointernational numero 10 di Freddie Hunt.

    Prossimo round, il penultimo stagionale, a Spa Francorchamps il 25 settembre.


    Super GT Japan. Prosegue il campionato di apprendistato del team Pacific CarGuy Racing che nel quinto appuntamento stagionale, sul tracciato di Suzuka conclude la prova in undicesima posizione nella classe GT300. La Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 9 di Kei Cozzolino, accompagnato questa volta da Naoki Yokomizo, termina la gara recuperando diverse posizioni dopo essere scattata dalla quindicesima piazza.

    Il sesto round della stagione è in programma sul tracciato di Sugo il 17 e 18 settembre.