Logo Content

    Nürburgring da dimenticare per AF Corse nel DTM

    Nürburgring 28 agosto 2022

    Il dodicesimo posto di Felipe Fraga e il ritiro di Nick Cassidy chiudono un weekend privo di soddisfazioni per le Ferrari di AF Corse Red Bull Alphatauri. Dopo un cambio di BoP avvenuto nella notte, le due 488 GT3 Evo 2020 erano costrette a scattare da centro gruppo con Fraga e Cassidy rispettivamente sedicesimo e diciannovesimo.

    Ancora contatto. La partenza vedeva Cassidy autore di uno spunto brillante che gli consentiva di guadagnare molte posizioni fino a portarsi in dodicesima piazza mentre Fraga scivolava in ventunesima. Cassidy provava a portarsi a ridosso dei primi dieci ma ancora una volta un contatto, questa volta ad opera di Engel, mandava in testacoda il neozelandese che effettuava il pit nel corso del settimo passaggio proprio quando la Safety Car entrava in pista. Il pilota della numero 37 rallentava, secondo i commissari in maniera eccessiva, e successivamente veniva punto di 10”. Anche Fraga, fino a quel momento quattordicesimo, veniva penalizzato per un contatto.

    Testa a Spa. Al ventisettesimo giro Cassidy rientrava definitivamente ai box, mentre Fraga concludeva la gara al dodicesimo posto. A festeggiare la vittoria è Luca Stolz, su Mercedes, mentre Sheldon Van Der Linde, nonostante il nono posto finale, amplia il suo margine in classifica su Bortolotti, ora staccato di 21 lunghezze.

    La prossima gara del DTM è prevista nel weekend dell’11 settembre a Spa-Francorchamps.