Logo Content

    Ferrari pronte a difendere i titoli nel mondiale Endurance

    Sebring 16 marzo 2022

    Il Sebring International Raceway sarà il teatro del primo atto stagionale del FIA World Endurance Championship che vede le Ferrari al via con l’intento di difendere i titoli piloti e Costruttori conquistati nella classe LMGTE Pro e quello piloti e team (con AF Corse) nella classe LMGTE Am. La prima delle sei tappe che costituiscono il calendario del mondiale è ricca di storia, nonché di difficoltà dal punto di vista della messa a punto delle vetture a causa della natura alquanto irregolare dell’asfalto del tracciato della Florida, sede di un aeroporto costruito per fini addestrativi durante la seconda guerra mondiale.

    LMGTE Pro. I campioni del mondo in carica, Alessandro Pier Guidi e James Calado saranno al via della gara con la 488 GTE numero 51 di AF Corse, affiancati da Miguel Molina e Antonio Fuoco sulla numero 52. I primi riscontri ottenuti durante il prologo non pongono le Ferrari tra le vetture da battere, ma come di consueto le prestazioni dei piloti e la strategia del team sapranno fare la differenza nel momento più importante.

    LMGTE Am. Con i campioni in carica Nicklas Nielsen, Alessio Rovera e François Perrodo approdati nella classe LMP2 Pro-Am dove guideranno un prototipo Oreca/Gibson, le Ferrari possono contare su equipaggi comunque competitivi e in grado di lottare per il titolo. Campione nel 2021 tra i team, AF Corse schiera due vetture affidandole al terzetto Simon Mann, Christoph Ulrich e Toni Vilander e Thomas Flohr, Francesco Castellacci, Nick Cassidy. Spirit of Race, invece, affronterà la Season 10 della serie con Franck Dezoteux, Pierre Ragues e Gabriel Aubry. Molta attesa per i due equipaggi di Iron Lynx, la numero 60 di Claudio Schiavoni, Matteo Cressoni e Giancarlo Fisichella e la numero 85, con le insegne di Iron Dames, con Rahel Frey, Michelle Gatting e Sarah Bovy al volante.

    Programma. Oggi le prime prove libere che proseguiranno anche nella giornata di domani, prima della qualifica prevista alle ore 19:00 locali. La gara, invece, si disputerà venerdì, dalle ore 12:00 alle ore 20:00.