Logo Content

    Ferrari fuori dalla top 10 in Gara 2 a Spielberg

    Spielberg 25 settembre 2022

    Il secondo e ultimo appuntamento del DTM sul tracciato del Red Bull Ring, in Austria, è avaro di soddisfazioni per le 488 GT3 Evo 2020 di Red Bull AlphaTauri AF Corse dopo la bella vittoria ottenuta da Nick Cassidy in Gara 1. Felipe Fraga ha chiuso al sedicesimo posto, mentre il compagno di squadra diciannovesimo.

    Prima fila. Le aspettative per le vetture del team piacentino erano diverse, in funzione delle due vittorie consecutive di Cassidy, e dopo la qualifica del mattino che consegnava al neozelandese la seconda posizione in griglia e al brasiliano la terza. La gara partiva con pista decisamente bagnata e tutto lo schieramento su gomme rain. Cassidy riusciva a mantenere la seconda posizione ma non il ritmo di Maro Engel che, lentamente ma in maniera progressiva, costruiva un piccolo margine sul pilota della numero 37. Fraga, invece, si portava nella scia di Philipp Eng che, a sua volta, insidiava Cassidy. Il brasiliano tentava di superare il portacolori BMW ma, dopo aver percorso molte curve appaiati, finiva con due ruote nella ghiaia perdendo posizioni che aumentavano dopo un successivo testacoda.

    Traiettorie asciutte. Cassidy provava a giocare di anticipo, entrando a cambiare gli pneumatici nel corso del tredicesimo passaggio, mentre Fraga effettuava la sosta obbligatoria undici giri più tardi. Tra questi due momenti, la pista iniziava ad asciugarsi in maniera sempre più marcata tanto da suggerire a Fraga, e non solo, la scelta di utilizzare le slick. Con una sempre maggiore difficoltà a mantenere in buono stato le rain su un nastro di asfalto con le traiettorie asciutte sempre più definite, Cassidy lottava tenacemente ma era costretto a scivolare indietro in classifica superato anche dal compagno di squadra, protagonista di un altro testacoda dopo la sosta. La bandiera a scacchi, che celebrava il successo di Thomas Preining su Porsche, consegnava a Fraga la sedicesima piazza, mentre a Cassidy la diciannovesima.

    Situazione. Con un solo round ancora da disputare, in programma dal 7 al 9 ottobre ad Hockenheim, Cassidy occupa la dodicesima posizione in graduatoria con 64 punti, quattro in più del compagno di squadra Fraga, mentre AF Corse sale in zona podio a quota 129.

    25 settembre, 2022