Logo Content

    Ferrari con il DTM all’“università” delle corse di Spa

    Maranello 08 settembre 2022

    Il tracciato di Spa-Francorchamps ospita il sesto e terzultimo round del campionato DTM, in scena nel fine settimana dell’11 settembre sui 7,004 chilometri dell’impianto incastonato nella foresta delle Ardenne. Il programma include due gare sprint sulla distanza di un’ora. In griglia di partenza, quali portacolori della casa di Maranello, vi sono due Ferrari 488 GT3 Evo 2020.  

    Le ambizioni. Alla ricerca del secondo successo stagionale Felipe Fraga, che guida la vettura del team Red Bull AlphaTauri AF Corse con il numero 74 sulla carrozzeria: il brasiliano, quest’anno salito sul gradino più alto del podio al Norisring nel mese di luglio, ha l’obiettivo di conquistare un risultato positivo di capitale importanza per la classifica, e di rifarsi dopo un fine settimana poco fortunato in occasione dell’ultimo appuntamento andato in scena ad agosto al Nürburgring, durante il quale aveva comunque mostrato un ottimo passo gara. 

    In Belgio sulla seconda macchina Nick Cassidy, al volante della numero 37 in livrea bianco-blu AlphaTauri: il neozelandese ha sinora ottenuto come miglior piazzamento il settimo posto nella prima manche disputata durante il quinto round dell’annata. 

    Programma. Le attività in pista si sviluppano nell’arco di tre giornate. Venerdì le prove libere: prima sessione a partire dalle 12.15, secondo turno dalle 15.15. L’intensa giornata di sabato include le qualifiche dalle 10.05 che determinano la griglia di partenza di Gara 1 che scatta dalle 13.30. Domenica nei medesimi orari qualifiche dalle 10.05 e Gara 2 dalle 13.30.