Logo Content

    Cinque Ferrari alla 1000 Km del Paul Ricard

    Maranello 01 giugno 2022

    Il GT World Challenge Europe powered by AWS torna protagonista sui 5,791 chilometri del Paul Ricard, dove andrà in scena la 1000 km, secondo atto della Endurance Cup, con 54 vetture al via tra le quali cinque Ferrari 488 GT3 Evo 2020.

    Pro. Dopo l’esordio di Imola con il settimo posto di James Calado, Miguel Molina e Nicklas Nielsen e l’ottavo di Davide Rigon, Daniel Serra e Antonio Fuoco, i due equipaggi di Iron Lynx daranno la caccia al primo podio stagionale su un tracciato che ha regalato diverse soddisfazioni al Cavallino Rampante.

    Gold Cup. Due le 488 GT3 Evo 2020 iscritte nella classe che debutta da quest’anno, schierate da AF Corse e Iron Dames. La Ferrari del team piacentino sarà affidata nuovamente a Alessandro Balzan, Hugo Delacour e Cedric Sbirrazzuoli, reduci dal secondo posto di Imola, mentre Rahel Frey, Sarah Bovy e Michelle Gatting dovranno riscattarsi dopo il ritiro accusato sul circuito del Santerno.

    Pro-Am. Andrea Bertolini, Louis Machiels e Stefano Costantini difenderanno invece i colori di AF Corse nella classe che vede al via anche i gentleman driver, cercando di migliorare l’ottimo secondo posto ottenuto a Imola.

    Esports. Come da tradizione nel fine settimana dell’Endurance Cup, anche la Esports GT Pro Series sarà protagonista con la sua prova virtuale che assegna punti validi per il campionato reale. Venerdì, a partire dalle 17:15 ora locale, i piloti si sfideranno per 60 minuti sui simulatori di Assetto Corsa Competizione.

    Notte. Il format della 1000 km del Paul Ricard rimane invariato rispetto al passato, con il via della gara previsto alle 18:00 di sabato e bandiera a scacchi a mezzanotte. Sabato mattina, dalle 11:30 alle 12:30 i piloti saranno impegnati nella lotta per la pole position, mentre venerdì si svolgeranno le prove libere e le pre-qualifiche.