UNA VITA MERAVIGLIOSA

06 November 2020

Una celebrità ne incontra un’altra... ed è amore a prima vista. Si potrebbe forse descrivere così il rapporto tra l’attore cinese Hans Zhang Han e Ferrari. I due “flirtano” ormai da molti anni.

E recentemente Zhang - un attore versatile a suo agio tanto nelle pellicole romantiche quanto nei film d’azione in stile hollywoodiano - è rimasto incantato dalla nuova “primadonna” del Cavallino Rampante: la Ferrari Roma. È al volante di questa vettura, ispirata all’iconico film di Federico Fellini La Dolce Vita, che il protagonista di serie televisive e film come Meteor Shower, Boss & Me e Wolf Warrior 2 è stato avvistato di recente per le strade del distretto Nanxun di Huzhou, nella provincia cinese dello Zhejiang.

“Se la Roma fosse un film, non potrebbe che essere La Dolce Vita”, racconta Zhang - che ha oltre 30 milioni di follower sul social network cinese Weibo - a The Official Ferrari Magazine in un’intervista esclusiva. Perché questa associazione? “La Roma evoca il desiderio di una vita meravigliosa e di giorni migliori: rappresenta la nuova dolce vita, un concetto in cui mi riconosco", dichiara Zhang dopo il suo incontro con l’ultima Gran Turismo di Maranello.

L’attore nutre una lunga e profonda ammirazione per le creazioni Ferrari, e non solo per l’estetica e le prestazioni. "Per me, viene prima di tutto la tradizione del marchio, seguita a ruota dalle prestazioni. Un’altra cosa che mi piace delle Ferrari è il fatto che ogni singolo modello di ogni generazione è unico, desiderabile e totalmente riconoscibile all’interno del suo segmento”.

Diplomatosi nel 2007 in Cina presso la prestigiosa Accademia Centrale di Arte Drammatica, Zhang ha la sua prima occasione nel 2009, quando ottiene il ruolo del personaggio Murong Yuhai nella serie televisiva Meteor Shower, con cui quell’anno si aggiudica il premio di attore più popolare alla Sohu TV Drama Season Review e che riconquista anche l’anno successivo in Meteor Shower 2. Da allora ha vinto diversi altri premi tra cui, nel 2015, il premio di attore più popolare alla diciannovesima edizione del Shanghai Television Festival.

I fan di Zhang ne apprezzano l’estrema versatilità, non solo come attore ma anche come cantante. Ha cantato dei pezzi per alcuni degli show in cui ha recitato, ad esempio “Picking Up Memories” e “Stars’ Language” in Meteor Shower.

Come per i ruoli che ha interpretato, Zhang ricorda esattamente dove ha “incontrato” il suo primo vero amore Ferrari: “Fu quando studiavo all’università, a Pechino. Era una Ferrari F430. Era così bella che era impossibile non notarla. Ne rimasi molto colpito. Un’esperienza indimenticabile”.

Zhang, che ha compiuto 36 anni il 6 ottobre, ama mettersi al volante della sua Ferrari. Dice che il luogo in cui preferisce guidare - sarà una coincidenza, vista l’auto accanto a cui lo intervistiamo - è “senza dubbio” Roma. Continua:  “Ricordo che una volta, durante le riprese di un reality show, vidi una Ferrari rossa che percorreva una strada acciottolata. Fu una grande emozione”.

Roma è presente in molti dei sogni di Zhang: “Spero davvero che un giorno avrò l’opportunità di guidare la mia Ferrari per le strade di questa incredibile città”. Pensa alla capitale italiana anche quando gli viene chiesto quale tipo di musica rappresenti al meglio la Ferrari Roma. “Non c’è dubbio: è la colonna sonora del film Vacanze Romane, un film che insieme a La Dolce Vita riflette più di ogni altro le caratteristiche della vettura”.

06 November, 2020