Logo Content

    Charles e Carlos davanti a tutti, che sabato a Miami!

    Miami 07 maggio 2022

    La Scuderia Ferrari prenderà il via del Gran Premio di Miami con entrambe le F1-75 in prima fila. Charles Leclerc ha infatti preceduto il compagno di squadra Carlos Sainz in una qualifica che ha messo in luce una volta di più quanto sia serrata la battaglia davanti, ma anche quanto il pacchetto del team di Maranello – squadra, sia in pista che a in fabbrica, piloti e vettura – sia competitivo in questo inizio di stagione. Per la Scuderia si tratta della doppietta numero 67 in qualifica – 233 le pole – mentre per Charles è la pole position numero 12, che nella storia della Ferrari gli permette di eguagliare al quinto posto Sebastian Vettel e in assoluto Gerhard Berger e David Coulthard. Da evidenziare anche la grande prova di carattere di Carlos che ha saputo mettersi alle spalle il testacoda di venerdì e ha tirato fuori un giro eccellente, al punto che nessuno è stato rapido come lui nel primo settore.

    Q3. Le due Ferrari hanno superato senza incertezze le prime due fasi della qualifica, accedendo al Q3 sempre in posizioni di vertice. Charles e Carlos sono arrivati al momento decisivo nelle migliori condizioni possibili, con due set di gomme Soft nuove a disposizione. Al primo tentativo il monegasco ha fatto segnare 1’29”055, mentre il compagno di squadra gli si è piazzato a un soffio, in 1’29”071, tempi eccellenti ma non sufficienti per la pole position che in quel momento era di Max Verstappen. Le F1-75 sono quindi rientrate ai box per cambiare le gomme e tornare all’attacco della prima piazza. Leclerc è stato bravissimo e ha fermato i cronometri in 1’28”796, ma Sainz non è stato da meno e ha ottenuto un altrettanto straordinario 1’28”986, valido per la seconda posizione.

    Programma. La gara domani si preannuncia molto aperta e difficile, con temperature elevatissime di aria e asfalto, ma il modo migliore per affrontarla è partire occupando per intero la prima fila. I semafori si spegneranno alle 15.30 locali (21.30 CET).


    Charles Leclerc #16

    È splendido arrivare su una pista così difficile e riuscire a mettere insieme un giro così bello. Anche se non sono completamente soddisfatto di come ho affrontato le prime tre curve, è stato davvero un buon giro e sono molto felice di aver conquistato la pole.
    Mi sento a mio agio con questa vettura, è fantastica da guidare e ti permette veramente di estrarne il massimo potenziale.
    Domani mi aspetto una gara molto serrata e per questo è positivo sapere di avere Carlos al mio fianco sulla griglia. Abbiamo un passo competitivo con entrambe le vetture e spero che potremo mantenere queste posizioni fino al traguardo così da poter portare a casa un risultato che dia piena soddisfazione a tutta la squadra.


    Carlos Sainz #55

    Sono soddisfatto della mia qualifica, è stato un buon riscatto dopo la giornata di ieri. Siamo riusciti a migliorare giro dopo giro al punto di essere in condizione di giocarci la pole fino all'ultima curva e posso dire di essermi divertito parecchio in pista.
    In vista della gara di domani siamo in una buona posizione, questa pista si è dimostrata molto insidiosa e partire dalla prima fila è già un vantaggio.
    Prepareremo nei dettagli la gara per massimizzare il potenziale della vettura dal momento che ci sono tante variabili da considerare. Complimenti a tutta la squadra e a Charles per questo sabato perfetto.


    Laurent MekiesRacing Director

    Siamo molto felici del risultato che abbiamo raccolto. Anche dal punto di vista del morale era importante, sia per la squadra in pista che per tutte le persone che lavorano a Maranello, avere immediatamente una risposta positiva dopo Imola. Questa qualifica, in condizioni molto diverse da quelle fin qui trovate in questa stagione e su una pista dalle caratteristiche uniche, ha dimostrato la bontà del nostro pacchetto, anche se è altrettanto evidente quanto sia serrata la lotta con i rivali più vicini.
    I nostri piloti oggi sono stati semplicemente straordinari. Charles ha messo a segno un altro dei suoi strepitosi giri, mentre Carlos ha saputo compensare un venerdì difficile con tanto lavoro e tanta grinta, doti che gli hanno permesso di girare su tempi vicinissimi a quelli del compagno e di piazzarsi immediatamente alle sue spalle.
    Ci godiamo la prima fila ma sappiamo che questa sera ci attende ancora moltissimo lavoro da fare. La gara domani potrebbe essere la più calda della stagione, abbiamo visto quanto la pista possa essere insidiosa e con questo asfalto sarà molto importante preparare la corsa nei dettagli, a cominciare dalla gestione gomme. Stasera ci interfacceremo con i nostri colleghi a Maranello per ottimizzare il potenziale della vettura. La partenza sarà molto importante, ma sappiamo che i nostri principali avversari sono molto agguerriti e possono darci del filo da torcere soprattutto in termini di velocità massima. Mi aspetto una bella battaglia.