Logo Content

    Formula 3  Podio per Bearman a Spielberg

    Spielberg 10 luglio 2022

    Il diciassettenne britannico della FDA ha concluso in terza posizione la Feature Race, precedendo Arthur Leclerc, terzo nella classifica generale grazie ad un buon bottino di punti.

    I piloti della Ferrari Driver Academy, Oliver Bearman e Arthur Leclerc, hanno vissuto un fine settimana positivo, soprattutto in termini di performance, sulla pista di Spielberg. I due si sono confermati costantemente nelle posizioni di vertice, sia in qualifica che in gara. Grazie a due quarte posizioni, Leclerc è salito a quota 91 punti, e occupa ora la terza piazza nella classifica generale a sole otto lunghezze dalla vetta. Bearman, che in Austria ha conquistato il suo terzo podio stagionale, ha rafforzato la sesta piazza salendo a 59 punti.

    Qualifica. L’intensa mezz’ora di qualifica, che ha definito la griglia di partenza della Feature Race, ha visto Berman conquistare il terzo tempo assoluto davanti a Leclerc. La sessione è stata condizionata dalla bandiera rossa esposta a due minuti dal termine del turno, proprio mentre Bearman stava migliorando il suo crono, ma il diciassettenne britannico si è detto comunque soddisfatto dei progressi fatti in qualifica. Meno contento Leclerc, che si è dovuto accontentare del quarto posto.

    Sprint. In virtù della griglia invertita Leclerc e Bearman hanno preso il via della Sprint Race rispettivamente dalla nona e decima posizione. Subito dopo il via la gara è stata congelata per due giri in regime di Safety Car, e una volta ripartita la corsa ha esaltato la rimonta dei due piloti FDA. Al nono giro Bearman è sfilato sesto, precedendo di una manciata di decimi Leclerc, e i due hanno proseguito per molti giri separati da meno di un secondo. Subito dopo metà gara Arthur ha attaccato Oliver alla staccata della curva 3, ritardando la frenata con una traiettoria interna. In uscita Bearman si è ritrovato con Leclerc alla sua destra e Zane Maloney sulla sinistra, e complice lo spazio ridotto è avvenuto un contatto che ha visto Leclerc proseguire, Maloney costretto al ritiro e Bearman scivolare in nona posizione. Arthur ha proseguito la sua rimonta, sfilando quarto dopo un bel sorpasso ai danni di Johnny Edgar, mentre Bearman si è rimboccato le maniche risalendo fino al quinto posto. Dopo la corsa Oliver è stato però penalizzato di 5 secondi sul suo tempo di gara (a causa di una violazione dei track-limit) retrocedendo al 16° posto. “Sono contento della quarta posizione e anche del giro più veloce – ha commentato Leclerc – abbiamo conquistato dei punti molto utili per la classifica generale”.

    Feature. Squadre e piloti sono stati accolti da una fitta pioggia al via della lunga domenica di Spielberg. La direzione gara ha deciso di far scattare la corsa in regime di Safety Car, che ha percorso due giri prima della bandiera verde con partenza lanciata. Bearman e Leclerc hanno mantenuto le posizioni occupate sulla griglia di partenza, rispettivamente la terza e la quarta, e tutti i piloti in pista hanno dovuto percorrere i primi giri con molta cautela a causa della scarsa visibilità. La situazione è migliorata nella seconda metà della corsa, quando si è progressivamente formata una traiettoria più asciutta, e dopo un successivo ingresso in pista della Safety Car a causa di un’uscita di pista, il gruppo è ripartito compatto per gli ultimi cinque giri, che non hanno però visto cambiamenti nelle prime posizioni, confermando Bearman terzo che sul traguardo ha preceduto di mezzo secondo Leclerc.