Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Ferrari
Channel logo

SRO E-Sport GT Series - A Tonizza non riesce l’impresa

Maranello 21 June 2020

David Tonizza ha dato l’anima nell’ultimo appuntamento del campionato SRO E-Sport GT Series ma non è riuscito a conquistare il titolo. Il pilota del Ferrari Driver Academy Hublot Esports Team è giunto 16° nella gara conclusiva, disputata nello scenario del circuito di Kyalami, in Sud Africa, dopo essere stato penalizzato con un drive-through mentre era in lotta per un piazzamento da podio che gli avrebbe forse potuto permettere di conquistare il titolo.

Partenza. La gara ha preso il via sotto una pioggia battente con Tonizza, scattato undicesimo sulla griglia, che ha perso una posizione e il compagno di squadra Enzo Bonito, partito tredicesimo, che ne ha invece guadagnate due. Presto le due Ferrari 488 GT3 del FDA Hublot Esports Team si sono avvicinate alla Bentley di Mike Nobel, in quel momento decimo, con la quale Bonito si è scontrato al secondo giro, rimediando un drive-through di penalizzazione. Tonizza ha invece recuperato rapidamente terreno, beneficiando anche di alcuni incidenti capitati davanti a lui, e si è accodato alla Lexus di Alexandre Vromant, in settima posizione.

Epilogo. Poco prima di metà gara David è riuscito a superare Vromant e a mettersi in scia alla Porsche di Giorgio Simonini, mentre Jan-Marcel Dietrich (Porsche), che era terzo, è stato punito con un drive-through per un contatto con la Lamborghini di Kamil Franczak. David era quarto a quel punto, e avrebbe potuto giocarsi il titolo, ma si è ritrovato davanti il doppiato Will Tregurtha, compagno di squadra del leader della corsa, Jesus Sicilia, con il quale Tonizza è venuto a contatto. Per questo il pilota italiano è stato penalizzato con un drive-through che lo ha fatto uscire dai giochi per il titolo. Il campionato è così andato a Sicilia, mentre Enzo Bonito si è invece ritirato.

Pro Class. Nella categoria riservata ai piloti professionisti Chris Froggatt (Sky Tempesta Racing) e Maksim Yefanov (Fasttuning) non hanno preso il via, mentre David Fumanelli (Kessel Racing) è giunto nono mentre David Perel (Rinaldi Racing) si è piazzato dodicesimo dopo essere stato coinvolto in un contatto al via. Nicolas Hillebrand (Buttler-Pal Motorsport) è giunto tredicesimo mentre Nicklas Nielsen, con la 488 GT3 di Ferrari Competizioni GT è stato 22°.