FDA Esports Team secondo a Le Castellet e ancora in testa al campionato

Maranello 06 June 2021

FDA Esports Team continua a comandare la classifica del SRO Esports GT World Challenge Endurance Series dopo il secondo posto ottenuto da David Tonizza, Giovanni De Salvo e Brendon Leigh nella 6 Ore di Le Castellet che si è corsa ieri.

Qualifiche. La Ferrari 488 GT3 Evo 2020 ha ottenuto la terza posizione sulla griglia di partenza, ad appena sei millesimi dalla vettura del BMW Motorsport G2 Esports, guidata da Nils Naujoks, Gregor Schill e Arthur Kammerer, e a meno di tre decimi dai capiclassifica del team VRS Coanda Simsport di Josh Rogers, Paschalis Gkergkis e Tommy Østgaard.

Momento chiave. Le prime fasi di gara sono state molto importanti per la definizione della classifica. La vettura in pole position è riuscita a rimanere al comando, mentre la BMW #62, con Naujoks al volante, è stata presto insidiata dalla Ferrari #51 sulla quale David Tonizza ha imposto subito un gran ritmo. Dopo nemmeno cinque minuti di gara è avvenuto il sorpasso, e per tutta la prima ora “Tonzilla” non ha dato respiro al leader della corsa Josh Rogers. Tonizza allo scoccare della prima ora ha ricevuto il cambio da Giovanni De Salvo che ha faticato di più a tenere il ritmo di Gkergkis, passando il testimone a Brendon Leigh con 17 secondi di ritardo. La configurazione di BOP favorevole alla vettura del team VRS Coanda Simsport ha ulteriormente aiutato Østgaard ad aumentare il proprio vantaggio portandolo a oltre 40 secondi.

Seconda parte di gara. Leigh aveva un ritmo inferiore a quello del leader della corsa, ma era comunque più veloce della vettura #62. Questo, di fatto, ha portato ad avere tre gare in una: al comando della corsa c’era indisturbata l’auto di Rogers-Gkergkis-Østgaard, con quasi cinquanta secondi di margine sulla Ferrari di FDA Esports Team, che a sua volta aveva praticamente un giro di vantaggio sul resto degli inseguitori. La classifica non ha subito ulteriori cambiamenti e così a vincere è stata la vettura #18 del VRS Coanda Simsport, davanti alla #51 del FDA Esports Team e alla #62 del BMW Motorsports G2 Esports. Da segnalare il settimo posto di Pawlowski-Santoro-Lorio, che sono stati anche in lotta per il podio, con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 della Jean Alesi Esports Academy. Ventesimo e 24° posto rispettivamente per Kreuzer-Van der Velde-McAuley sulla Ferrari di SideMax Motorworks e per Blotto-Gyetvan-Dimov su quella del Kessel Racing by Racing Line.

Campionato. FDA Esports Team e VRS Coanda Simsport sono appaiati al comando della classifica con 43 punti, avendo ottenuto un primo e un secondo posto ciascuno, ma la squadra italiana guida per aver ottenuto per prima un successo. A 27 punti c’è il team GPX Racing by Rennwelten, mentre in quarta posizione c’è la Ferrari della Jean Alesi Esports Academy con 16 punti. Prossimo appuntamento con il GT World Challenge Europe Endurance Series il 7 e 8 agosto nello scenario di Spa-Francorchamps. La Sprint Series torna invece in pista la prossima settimana, al venerdì, sempre a Le Castellet.