Ferrari
Channel logo

F1 Esports Series: problemi di piattaforma per David ed Enzo

Maranello 15 October 2020

Peggio di così non poteva andare: la terza gara della F1 Esports Series 2020 per l’FDA Hublot Esports Team è finita prima di cominciare. I due sim driver, che allo Shanghai International Circuit partivano nelle prime posizioni, sono stati traditi da problemi di piattaforma che hanno impedito loro di giocarsi le carte che avevano a disposizione.

Qualifiche. Nella corsa alla pole position David Tonizza si era dovuto accontentare della quarta posizione, ad appena 74 millesimi da Dani Bereznay (Alfa Romeo). Bonito era stato solo un decimo più lento guadagnandosi il diritto di scattare dalla settima posizione.

Partenza e guai. Al via l’intero FDA Hublot Esports Team è stato autore di una grande partenza: David ha saltato l’Alfa Romeo di Jarno Opmeer per la terza posizione, mentre Bonito si è attestato in sesta piazza superando la AlphaTauri di Joni Tormala. Al secondo giro però un problema legato alla piattaforma alla quale il gioco si appoggia, non il primo che colpisce il team (e altre squadre hanno accusato malfunzionamenti), ha fatto sì che David ed Enzo uscissero di scena senza colpe e senza neppure aver potuto lottare.

Risultato. La vittoria è andata all’Alfa Romeo di Jarno Opmeer che guida la classifica con due vittorie e un podio dopo tre corse. Prossimo appuntamento il 4 e 5 novembre con le gare di Olanda (Zandvoort), Canada (Montreal) e Austria (Spielberg).