Logo Content

    In gara 2 a Suzuka vincono Uchida e Kotani

    Suzuka 17 luglio 2022

    Nel weekend inaugurale della Ferrari Challenge APAC a Suzuka, Gara 2 è stata condizionata dal meteo: un improvviso acquazzone subito prima che la corsa iniziasse ha infatti costretto i team a cambiare gli pneumatici Pirelli già montati sulle vetture passando dagli slick a quelli da bagnato.  La partenza, ritardata di quasi un’ora, è avvenuta dai box e dietro la Safety Car. Le condizioni della pista, estremamente bagnata, hanno aumentato l’adrenalina.

    Trofeo Pirelli AM. Yudai Uchida, di Rosso Scuderia, ha riconquistato la pole position in Gara 2 e guidando ancora una volta alla perfezione ha inanellato un altro successo. Alla partenza, sfruttando al meglio il grip assicurato dagli pneumatici da bagnato, Uchida ha guadagnato subito la testa, tallonato dal compagno di scuderia Nobuhiro Imada che ha dimostrato di poter tenere un ottimo ritmo con la pista in condizioni davvero insidiose, mantenendo il distacco sotto il secondo durante la prima metà di gara.  L’asciugarsi della pista un giro dopo l’altro ha però favorito il leader della corsa, che ha così mantenuto il vantaggio per poi incrementarlo e finire la prova con più di 6 secondi su Imada, che è arrivato secondo.

    Coppa Shell. Motohiro Kotani (Cornes Osaka), scattato dalla pole, ha acquisito un vantaggio che gli ha permesso di vincere la gara nella sua classe dopo aver respinto ripetuti attacchi sferrati dal suo compagno di scuderia Kanji Yagura. Durante il 7° giro, nel mezzo di una battaglia serrata, Yagura è andato in testa-coda cercando di sorpassare Kotani, finendo all’esterno della curva 1. Yagura è poi rientrato in pista dietro il compagno di scuderia Kazuyuki Yamaguchi, arrivato secondo. Nel frattempo, dietro questo terzetto si svolgeva un’altra battaglia fra AKITA (Cornes Nagoya) e Kuninari Mori (Auto Speciale). Al 9° giro, lungo il tornante, Mori ha lasciato ad AKITA lo spazio sufficiente per ritardare la frenata e inserirsi fra lui e l’interno della curva.  Nonostante un lieve contatto fra i due, AKITA è riuscito a sorpassare Mori con quella che è stata l’azione più importante della giornata, anche per l’ulteriore difficoltà dovuta alla pista bagnata.  AKITA è salito sul gradino più basso del podio della Coppa Shell.

    Coppa Shell Am. Yagura si è dimostrato ancora una volta indiscusso vincitore nella categoria Coppa Shell Am.  Questa vittoria rappresenta il suo secondo successo nella stagione 2022, con un ritmo pari a quello dei piloti di Coppa Shell. A Suzuka, il secondo posto è andato al compagno di scuderia Atsushi Iritani, che ha confermato la sua ottima forma, mentre Shigeru Kamiue di European Version ha completato il trio di testa. 

    Classifica Trofeo Pirelli Am. Grazie ai 35 punti ottenuti dal doppio trionfo Uchida si aggiudica la posizione di testa, davanti a Imada con 25 punti.

    Classifica Coppa Shell. Yamaguchi guida la classifica con 28 punti, grazie alla vittoria in Gara 1 e al terzo posto in Gara 2. Un solo punto separa AKITA e Kotani, preannunciando una battaglia avvincente nel corso della stagione: AKITA è secondo con 24 punti, mentre Kotani, vincitore della Gara 2, è terzo con 23 punti.  Nella Am, Yagura è in testa con 35 punti, avendo vinto entrambe le gare, mentre Iritani è secondo con 25 punti e Kunihiro è terzo con 19.

    Prossima gara. Il secondo appuntamento del Ferrari Challenge Asia Pacific si correrà sul Fuji Speedway International Circuit dal 22 al 24 luglio 2022.