Logo Content

    Vittorie e podi per AF Corse a Magny Cours

    Magny-Cours 15 maggio 2022

    Terzo successo in quattro gare per la 488 GT3 Evo 2020 di AF Corse del duo Jean-De Pauw nella Silver Cup del GT World Challenge Europe powered by AWS che, sul tracciato di Magny Cours, hanno confermato di essere la vera e propria sorpresa del campionato. Nella classe Pro-Am, un terzo ed un secondo posto rappresentano il bottino con cui il team piacentino lascia il circuito francese con l’equipaggio Delacour-Sbirrazzuoli.

    Gara 1. La prima delle due prove del weekend francese, disputata al calar del sole, ha visto le tre Ferrari protagoniste di due buone prestazioni, con il rammarico di vedere sfumare nelle fasi finali una vittoria e un secondo posto, ma festeggiando in ogni caso sul podio di Magny Cours. Nella classe Silver, dopo aver ottenuto la seconda fila assoluta, Pierre Alexandre Jean e Ulysse De Pauw sono stati costretti a cedere nelle ultime battute di gara la prima posizione di classe, chiudendo al settimo posto assoluto ad appena sei decimi dai vincitori della classe, Gilles Magnus e Nicolas Baert su Audi. Sorpasso a poche tornate dalla bandiera a scacchi quello subito da Cedric Sbirrazzuoli che, assieme a Hugo Delacour, occupava la seconda posizione nella classe Pro-Am. Ai piedi del podio hanno invece concluso Andrea Bertolini e Louis Machiels che hanno comunque ottenuto punti importanti per la classifica.

    Gara 2. Orario canonico di partenza per la seconda e ultima gara in programma sul tracciato di 4.411 metri che sorge nel dipartimento della Nièvre in Borgogna e condizioni meteo ideali, hanno permesso ai piloti impegnati nella prova francese di mettere in scena una gara molto spettacolare. Scattati dalla pole di classe Silver, Jean e De Pauw hanno conquistato il loro terzo successo stagionale con la 488 GT3 Evo 2020 di AF Corse al termine di una gara conclusa al quinto posto assoluto, davanti ai campioni in carica Weerts-Vanthoor. Seconda posizione nella classe Pro-Am, invece, per Cedric Sbirrazzuoli e Hugo Delacour con la vettura di AF Corse mentre Andrea Bertolini e Louis Machiels sono stati costretti al ritiro anticipato dopo un contatto subito dall’Audi numero 26 del team Saintéloc al tornante Adelaide.

    Prossima gara. Dopo aver disputato tre dei dieci appuntamenti in programma, l’attenzione è già rivolta alla 1000 km del Paul Ricard che si svolgerà dal 3 al 5 giugno. La gara sarà valida come secondo round dell’Endurance Cup.