Ferrari
Ferrari Competizioni GT - Logo

Vittorie e podi, Ferrari protagoniste in Gara 2 a Misano

Misano 02 August 2020

Un’emozionante Gara 2 sul Misano World Circuit “Marco Simoncelli” ha regalato vittorie e podi alle Ferrari in pista nel primo week-end stagionale dedicato alla formula Sprint del Campionato Italiano Gran Turismo.

GT3 – Sul gradino più basso del podio della classe GT3 è salita la coppia Alessio Rovera-Giorgio Roda (AF Corse), che ha dovuto cedere la testa della gara solo nel finale dopo un sorpasso ai limiti con contatto subìto negli ultimi giri alla curva del Carro. Alessio Rovera, poleman di giornata, dopo aver ceduto la prima posizione in partenza al compagno di scuderia Matteo Cressoni, è stato protagonista di una prova convincente, rientrando ai box negli ultimi istanti della finestra di cambio pilota. Giorgio Roda è ritornato in pista in prima posizione, guidando il gruppo per alcuni giri alle spalle della Safety Car entrata a causa di un incidente nelle retrovie. Il pilota lombardo ha saputo contenere gli attacchi degli avversari nelle concitate fasi finali di gara fino al decisivo sorpasso con contatto – finito sotto investigazione dei giudici - che lo ha costretto a perdere anche la seconda posizione e a concludere la gara con un comunque prezioso terzo posto.

Alle spalle della coppia Rovera-Roda si è concretizzata la strepitosa tripletta Ferrari nella classe GT3 Pro AM: sesto assoluto sotto la bandiera a scacchi a meno di 4 secondi dalla vetta e primo di classe è stato l’equipaggio composto da Sean Hudspeth-Mattia Michelotto (Easy Race), con il primo che ha saputo brillantemente rimontare dal fondo dello schieramento dopo essere stato coinvolto in un contatto nelle fasi iniziali di gara. Prova convincente anche per il compagno di squadra Michelotto, con la Ferrari n. 3 che alla fine ha saputo mettersi alle spalle, nell’ordine, la Ferrari n. 25 di Alessandro Vezzoni e Daniele Di Amato (RS Racing) e la Ferrari n.21 di Matteo Cressoni e Simon Mann (AF Corse). Con un ottimo scatto alla partenza, Matteo Cressoni, partito secondo, ha conquistato alla prima curva la vetta della gara, mantenendola con autorità fino alla finestra del cambio pilota. Alla ripartenza, dopo l’ingresso della Safety Car, il compagno di scuderia, Simon Mann ha però dovuto cedere alcune posizioni per concludere all’ottavo posto assoluto, comunque terzo della categoria Pro AM. Appena davanti ha concluso la gara la coppia Vezzoni-Di Amato, penalizzata alla fine di 4 secondi per un’irregolarità ai box durante il pit stop, passando dal terzo al settimo posto. Vezzoni, partito dall’undicesima posizione in griglia, ha compiuto un primo stint molto consistente, prima di cedere la vettura al compagno, autore di un’incisiva rimonta e del giro più veloce della gara, che sono valsi all’equipaggio della RS Racing il secondo posto della classe Pro AM.

GT CUP – Nella classe riservata alle vetture dei monomarca, doppietta per le Ferrari 488 Challenge EVO, la n. 355 di Riccardo Chiesa-Matteo Greco (Easy Race) e la n. 333 di Gian Piero Cristoni-Luca Demarchi (SR&R), che hanno riscatto le prove sfortunate di gara 1, chiudendo rispettivamente con un undicesimo e dodicesimo posto di valore assoluto nella classifica generale. Così come Matteo Greco in Gara 1, anche il compagno di scuderia Riccardo Chiesa è partito dalla pole position, riuscendo a mantenere a distanza gli avversari e a conquistare la vittoria di classe davanti alla seconda Ferrari in gara.

Il Campionato Italiano GT ritorna a fine agosto, il 28-30 agosto, con la formula Endurance sul circuito di Imola.