Ferrari
Ferrari Competizioni GT - Logo

Visti da vicino: i piloti della 488 GTE numero 71

Maranello 11 June 2020

Il quartetto che affronterà la prima 24 Ore di Le Mans virtuale della storia, al volante della 488 GTE numero 71 iscritta da Ferrari – AF Corse avrà in Miguel Molina il suo leader. Il pilota ufficiale di Competizioni GT, abitualmente al volante della controparte reale della vettura che porterà in gara nel fine settimana, sarà affiancato da tre piloti che si sono messi in evidenza sia nelle gare GT che in quelle virtuali. L’equipaggio dovrà trovare rapidamente il giusto affiatamento ma sin d’ora quello formato da Miguel Molina, Federico Leo, Amos Laurito, Jordy Zwiers ha dimostrato di unire velocità e preparazione tecnica, inserendosi nel novero degli equipaggi di classe GTE da seguire nella gara che prenderà il via sabato 13 giugno, alle ore 15:00.

Molina. Miguel Molina nasce il 17 febbraio 1989 in Spagna. Nel 2005 debutta in monoposto mentre a partire dal 2010 passa alle ruote coperte e nella fattispecie al DTM. Nel mese di marzo 2017 diventa pilota ufficiale Ferrari per le competizioni GT ed è coinvolto in un intenso programma di gare culminato con il successo alla 6 Ore del Fuji del FIA WEC. Affianca la partecipazione al WEC con quella nel Blancpain Endurance Cup con la 488 GT3 del team SMP Racing insieme a Davide Rigon e a Victor Shaytar, mentre nel 2018 si impone in America nel campionato Pirelli World Challenge SprintX assieme a Toni Vilander, e chiude al secondo posto la European Le Mans Series con JMW Motorsport. Nel 2019 Miguel sfiora il titolo nel Blancpain GT Series Endurance Cup e viene promosso al volante della 488 GTE di AF Corse al fianco di Davide Rigon nel FIA WEC.

Leo. Federico Leo nasce il 27 agosto 1988 in Italia. Dopo sette anni al volante di monoposto ed alcune gare con un prototipo di classe LMP2 nella Le Mans Series, Federico affronta la stagione 2011 assieme a Francesco Castellacci al volante della Ferrari 458 Italia GT3 di AF Corse, aggiudicandosi il titolo di campione del Fia GT3 European Championship cui segue, nel 2012, quello dell’International GT Open. Nel 2014 affronta la 24 Ore di Le Mans con la 458 Italia GTC di Ram Racing assieme a Matt Griffin e Álvaro Parente, ma è costretto al ritiro. Nel 2016 torna al volante di una Ferrari nel Campionato Italiano GT mentre attualmente sta dimostrando il suo talento anche nelle gare di eSports oltre a farlo nei circuiti di tutta Europa.

Laurito. Amos Laurito nasce il 15 dicembre 1995 in Italia. Sim-racer professionista da oltre dieci anni, Amos si aggiudica per tre volte consecutive l’F1 Master League, prima di qualificarsi dal 2017 al 2019 nel campionato eSport di F1. Pilota ufficiale Ferrari eSports nella stagione 2019, Laurito nel 2020 segue l’FDA Hublot eSports team con il ruolo di Race Analyst.

Zwiers. Jordy Zwiers nasce il 23 luglio 2000 in Olanda, ed è il pilota più giovane del team. Sim-racer dal 2017 è specializzato in gare endurance. Nel 2017 la stagione di esordio nella Virtual Le Mans Series dove conquista il secondo posto, risultato bissato l’anno seguente nella divisione 1 del Virtual Endurance Championship, con pole position e vittoria alla 24 Ore di Le Mans. Nel 2020, l’olandese prosegue la sua carriera in questo campionato. Jordy ha concluso sul podio tutte le 24 Ore di Le Mans a cui ha preso parte e, in un’occasione, è rimasto al volante della vettura per sette ore consecutive.