Ferrari Competizioni GT - Logo

Primo e terzo posto per le Ferrari alla sei ore del Nürburgring

Nürburgring 29 August 2020

Come ampiamente previsto la ROWE 6 Stunden ADAC Ruhr-Pokal-Rennen ha regalato spettacolo ed emozioni celebrando la straordinaria vittoria di Racing One nella classe SP9 AM e il terzo posto di Octane 126 nella Pro.

I 168 iscritti alla quinta prova stagionale della Nürburgring Langstrecken Serie si sono sfidati durante tutte le sei ore sotto gli occhi attenti degli spettatori che, seppur in numero limitato e non al paddock, hanno potuto tornare a vedere la gara dal vivo, e di fronte agli obiettivi delle telecamere dall’elicottero che per la prima volta hanno regalato immagini straordinarie del circuito.

AM. Un vero e proprio monologo quello messo in scena dalla Ferrari 488 GT3 Evo 2020 della Racing One con Christian Kohlhaas-Nikolaj Rogivue-Mike Jager, protagonisti già dalle qualifiche terminate con il miglior tempo di classe. Partiti dalla pole position i portacolori della Racing One hanno mantenuto la prima posizione con autorevolezza lungo tutte le sei ore della gara, con l’alternarsi al volante di Rogivue, primo a partire, e Kohlhaas, autori rispettivamente di tre e due stint, oltre a Jager. Per tutti e tre i piloti prove convincenti e consistenti, che hanno permesso di controllare la prima posizione mai messa in dubbio dai concorrenti.

Per il team tedesco si tratta di un’ulteriore affermazione dopo le due vittorie già conquistate in stagione e il secondo posto nella prova disputata a inizio mese.

PRO. Sfuma invece negli ultimi giri la vittoria per la scuderia Octane 126 che ha confermato comunque il grande potenziale espresso già nella gara precedente, il cui risultato è ancora oggetto d’appello.

Partiti dalla tredicesima posizione in griglia, Bjorn Grossman-Luca Ludwig si rendevano protagonisti di una prima parte consistente, scalando diverse posizioni anche grazie a una positiva strategia al box, anticipando i pit stop rispetto agli avversari. Dopo circa due ore e mezza dal via, la coppia della Octane 126 riusciva così a conquistare la vetta della gara, alternandosi al comando con le due Audi R8 LMS GT3 dell’Audi Sport Team.

Anticipando ancora una volta i rivali, la scuderia svizzera effettuava l’ultima sosta ai box a 1 ora e 45 minuti dal termine, mantenendo al volante Luca Ludwig chiamato a compiere un doppio stint consecutivo e riconquistando la vetta. La beffa si concretizzava però a pochi minuti dal termine con la coppia Audi che riusciva a raggiungere e superare la Ferrari n. 26, costretta così a chiudere al terzo posto.

Il prossimo appuntamento della Nürburgring Langstrecken Serie è in programma il prossimo 24 ottobre quando si ritornerà alla formula delle 4 ore di gara.