Logo Content

    Le Mans, 24 ore per vincere: Riley Motorsports

    Maranello 01 giugno 2022

    Nella classe LMGTE Pro alla 24 Ore di Le Mans ci sarà anche il team americano Riley Motorsports, che si è guadagnato il diritto di correre nella prova di durata francese grazie al terzo posto occupato lo scorso anno al termine del campionato IMSA, nella categoria LMP3. Dopo la prima apparizione nel 2013 tra le Mans GTE-Pro, il team americano ha sempre partecipato alla prova sul circuito de la Sarthe nelle classi GTE Am e LMP2. Per il 2022 la scelta di affrontare questa sfida con una Ferrari 488 GTE.

    Il team. Non è la prima volta che il Riley Motorsports decide di correre con una vettura della Casa di Maranello. La collaborazione è stata avviata da qualche anno, dal 2019 più precisamente, da quando il team a stelle e strisce ha deciso di partecipare al Ferrari Challenge North America.

    L’equipaggio numero 74. Sulla vettura del team americano ci sarà il brasiliano Felipe Fraga, pilota gold, impegnato quest’anno nel campionato DTM con una Ferrari 488 GT3 Evo 2020 di Red Bull AF Corse. Insieme a lui ci sarà Sam Bird, alla sua decima 24 Ore di Le Mans, chiamato lo scorso anno a sostituire l’infortunato Davide Rigon sulla Ferrari numero 52 di AF Corse. Sempre con il team piacentino il pilota inglese aveva chiuso la stagione 2016 al secondo posto nella classifica piloti del WEC. Completa la line-up il campione in carica della V8 Supercars, il neozelandese Shane Van Gisbergen.