Ferrari
Ferrari Competizioni GT - Logo

Le dichiarazioni di Pier Guidi e Calado al termine della 8 Ore del Bahrain

Sakhir 14 December 2019

Una vittoria sfumata nonostante una gara tenace e di livello per Alessandro Pier Guidi e James Calado, costretti a fare i conti con un pit-stop non preventivato ed alcuni piccoli inconvenienti che non hanno però impedito ai campioni del mondo 2017 di essere protagonisti di una prova maiuscola.

Alessandro Pier Guidi: “Purtroppo non è finita come speravamo e ci aspettavamo. Abbiamo disputato a mio parere una buona gara, tanto io quanto James. Ci siamo preparati molto bene al simulatore e in tutte le sessioni siamo stati in grado di migliorare la vettura, lavorando molto bene. Purtroppo non abbiamo sfruttato al meglio una Full Course Yellow ed abbiamo perso ancora punti. Oggi la vittoria era alla nostra portata dunque chiudere in quarta posizione mi dispiace. Ci riproveremo in Texas anche se per il campionato la corsa è davvero in salita”.

James Calado: “La gara è stata difficile e possiamo dire di aver perso un’altra vittoria. Abbiamo commesso un errore durante una Full Course Yellow che avremmo potuto interpretare meglio cambiando gomme e pilota ma la foratura ci ha comunque costretto ad una sosta in più e a recuperare un minuto dai leader. Abbiamo terminato la gara a 25 secondi dal vincitore dunque sono convinto che avevamo la possibilità di vincere nonostante durante la corsa si siano manifestati dei problemi elettrici che hanno causato qualche malfunzionamento del cambio”.