Logo Content

    La Ferrari in trionfo a Watkins Glen

    Watkins Glen 25 luglio 2022

    Continua la serie di successi Ferrari nella classe Am del GT World Challenge America, disputatosi al Watkins Glen International. Il weekend si è chiuso, infatti, con un'altra vittoria, oltre al quarto posto nella categoria Pro-Am, che fanno seguito al ventesimo successo consecutivo nella categoria Am conquistato sabato. Dopo che AF Corse ha ritirato la propria partecipazione in seguito a un incidente avvenuto all'inizio della stagione, l’unico rappresentante della Casa di Maranello in gara era il team Triarsi Competizione, che ha incrementato ulteriormente il record di vittorie del Cavallino Rampante.

    Sabato. Nella loro prima stagione completa di competizioni professionistiche, Triarsi si è classificato al 6° posto nella categoria Pro-Am e ha vinto anche la classe Am. Onofrio Triarsi e Charlie Scardina hanno ottenuto il quinto trionfo consecutivo con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020, numero 23, di Ferrari of Central Florida / Ferrari of Tampa Bay / 1337 / Elev8. Triarsi si è qualificato nono assoluto tra le 17 vetture in gara e, al momento del pit-stop, si trovava in terza posizione a metà dei 90 minuti della corsa. Scardina è subentrato all'undicesimo posto ed è stato il primo della classe, risalendo fino alla decima posizione finale assoluta.

    In pista per il team anche la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 13 di Ferrari of Central Florida / Ferrari of Tampa Bay / 1337 / DavidSW nella classe Pro-Am. Justin Wetherill si è qualificato nono nella classe e quindicesimo assoluto per il team, che ha ottenuto la sua prima vittoria nell'ultimo evento al Virginia International Raceway. Wetherill è salito al sesto posto e all'undicesimo in classifica generale al momento del pit stop, quando ha ceduto la Ferrari a Ryan Dalziel. Rientrato in gara nono di classe e tredicesimo assoluto, Dalziel è riuscito a piazzarsi sesto di classe e settimo assoluto.

    "Sono stato molto contento di unirmi a Triarsi Competizione: - ha detto Dalziel - hanno un ottimo team. Justin ha avuto un po' di sfortuna quando è stato messo fuori gioco con la nostra vettura principale nella gara precedente. Stasera ci riorganizzeremo e saremo pronti per la prova di domani".

    Nella gara di sabato del GT America powered by AWS, Wetherill non ha potuto completare nemmeno un giro con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 13.

    Domenica. Un'altra prestazione straordinaria per le Ferrari, con il debuttante della serie Triarsi Competizione che ha conquistato entrambe le pole di classe. Charlie Scardina e Onofrio Triarsi hanno regalato alla Casa di Maranello il ventunesimo trionfo consecutivo nella classe Am, ottenendo la sesta vittoria consecutiva per la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 23 di Ferrari of Central Florida / Ferrari of Tampa Bay / 1337 / Elev8.

    "Oggi è stato molto importante avere più tempo in pista con la macchina", ha detto Triarsi. "Ho avuto problemi a portare le gomme in temperatura e ho avuto un sacco di problemi a uscire dai box. La vettura andava benissimo; il team ha fatto un lavoro straordinario per prepararla per questo fine settimana. Sono felice di aver concluso la gara".

    "Abbiamo apportato alcune modifiche nell’assetto durante la notte", ha aggiunto Scardina. "Volevo davvero spingere al massimo oggi e all'inizio della gara siamo riusciti a fare molto bene. Sono stato in grado di mantenere il ritmo durante il mio primo stint, ho consegnato la vettura e abbiamo portato a termine il lavoro".

    Ryan Dalziel ha conquistato la pole in Pro-Am con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 13 di Ferrari of Central Florida / Ferrari of Tampa Bay / 1337 / DavidSW, e insieme a Justin Wetherill hanno concluso al quarto posto di classe e al quinto assoluto. Dalziel è stato in testa nella classe per tutto il suo stint iniziale ed era terzo in classifica generale all'inizio del pit stop. Wetherill è rientrato in gara in terza posizione di classe e ha concluso quinto assoluto e quarto nella Pro-Am: per lui una giornata migliore rispetto al sabato e alla fine ha concluso a 3,741 secondi dal vincitore.

    Programma. Il prossimo appuntamento è in calendario dal 19 al 21 agosto a Road America dove si svolgeranno due gare di Pirelli GT4 America e GT America powered by AWS.