Logo Content

    Ferrari sul podio nell’apertura del GT America

    ST. PETERSBURG 28 febbraio 2022

    Ferrari ha aperto la SRO GT America Powered by AWS con un impressionante podio, dopo aver segnato il giro più veloce della gara sulle strade di St Petersburg.

    Nella prima apparizione di Triarsi Competizione nel GT America, Justin Wetherill ha ottenuto il terzo posto nella prova di sabato dopo il sesto posto nella corsa di venerdì con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 37.

    Wetherill, un veterano delle competizioni del Ferrari Challenge e campione della Coppa Shell AM North America 2020, nel fine settimana ha fatto il suo debutto nelle corse professionistiche, firmando il miglior crono nella serie con il tempo di 1:13.642 secondi.

    Con la griglia del sabato, decisa dal giro più veloce stabilito nell’evento del venerdì, Wetherill è partito sesto ma è sceso in nona posizione nell’affrontare la prima curva in salita, dopo la bandiera verde. In soli tre giri, però, ha agguantato di nuovo il sesto posto e tre giri dopo ha conquistato il quinto.

    Con gli occhi puntati al podio, il pilota di Triarsi Competizione ha stabilito il suo giro veloce iniziale di 1:13.667 secondi per passare al quarto posto a 22 minuti dalla fine. Non contento, Wetherill ha lottato duramente per recuperare uno svantaggio di quattro secondi, riuscendo a ottenere il terzo posto a poco meno di un quarto d’ora dalla fine. Wetherill, deciso a salire ancora di posizione, è riuscito a firmare un nuovo giro veloce riducendo il ritardo dalla seconda posizione a soli 2,1 secondi. Proprio in quel momento, però, un incidente a cinque minuti dal termine ha determinato la fine anticipata della corsa.

    Nella prova di apertura di 40 minuti, disputata al venerdì, Wetherill, partito quinto, ha mantenuto la posizione durante le prime fasi. A 22 minuti dalla fine si è ritrovato settimo per poi recuperare una posizione sette giri dopo con un brillante sorpasso. A quel punto si sarebbe potuto accontentare, considerato il distacco di undici secondi dal quinto posto, ma il pilota ha continuato a spingere fino ad arrivare a provare l’attacco. Alla bandiera a scacchi la posizione era immutata ma il ritardo si era ridotto a soli tre secondi.

    Wetherill è ora pronto ad affrontare la GT World Challenge America Powered by AWS con la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 di Triarsi Competizione insieme al veterano Ryan Dalziel. L’appuntamento è per il 16 al 17 aprile sul circuito Sonoma Raceway.