Logo Content

    Ferrari in prima fila alla 8 Ore del Bahrain

    Bahrain 11 novembre 2022

    Alla 8 Ore del Bahrain, ultimo atto del FIA World Endurance Championship, scatteranno dalla seconda e dalla quarta posizione in griglia le due Ferrari 488 GTE iscritte nella classe principale delle granturismo LMGTE Pro, con la vettura numero 52 condotta da Antonio Fuoco staccata di 276 millesimi dal miglior riferimento cronometrico in qualifica. In classe LMGTE Am firma la pole position la 488 GTE con Sarah Bovy. La gara è in programma sabato 12 novembre a partire dalle 14.

    LMGTE Pro. Le qualifiche sono andate in scena al tramonto sul tracciato di Sakhir, in condizioni di pista asciutta con temperatura dell’aria di 32°C e dell’asfalto pari a 35°. Al volante della 488 GTE numero 52 di AF Corse il miglior tempo di Fuoco, 1’56’’419, registrato nel secondo dei cinque giri completati, è valso la seconda posizione dietro alla Porsche numero 91 di Gianmaria Bruni. Quarta l’altra vettura del team piacentino, la Ferrari numero 51 dei campioni iridati in carica Alessandro Pier Guidi e James Calado, con il pilota italiano che alla bandiera a scacchi è distante 329 millesimi dalla pole.

    Alessandro Pier Guidi: “La qualifica non ci ha permesso di esprimere il massimo del nostro potenziale, ma la competizione è serrata e penso che potremo fare meglio in gara sulla lunga distanza anche in termini di gestione del degrado delle gomme. La temperatura su questa pista cambia sensibilmente nel corso della gara, questo sarà un fattore da considerare. Ora guardiamo avanti e daremo nella corsa”.

    Antonio Fuoco: “Abbiamo fatto una buona qualifica, ottenendo il secondo tempo che è un ottimo punto di partenza per la gara. Ci troviamo in una buona posizione pensando alla corsa che sarà lunga e durante la quale la pressione sarà notevole. Faremo del nostro meglio”. 

    LMGTE Am. Nella classe riservata agli equipaggi che includono i gentlemen drivers, impegnati alla guida durante la sessione, la prima casella è ottenuta da Bovy, sulla 488 GTE numero 85 del team Iron Dames, in 1’59’’186. Quinto posto per la Ferrari numero 54 di AF Corse, con Thomas Flohr, a 1’’303; settima casella per Christoph Ulrich sulla vettura numero 21 del medesimo team. I dieci minuti di qualifica terminano con l’ottavo posto di Franck Dezoteux sulla 488 GTE di Spirit of Race, e con il decimo tempo di Claudio Schiavoni al volante della Ferrari in livrea gialla di Iron Lynx.

    Programma. L’appuntamento organizzato al Bahrain International Circuit rappresenta il sesto e ultimo evento della stagione 2022. La gara, sulla distanza delle 8 ore, scatta sabato 12 novembre alle 14, orario locale.