Ferrari Competizioni GT - Logo

Ferrari a caccia di punti nell’SRO E-Sport GT Series al Nürburgring

Maranello 15 May 2020

A sette giorni dalla gara di Spa-Francorchamps, tornano in pista nel fine settimana i protagonisti dell’SRO E-Sport GT Series che si sfideranno sul circuito tedesco del Nürburgring. Sarà ancora una volta nutrita la schiera delle Ferrari 488 GT3 iscritte all’evento  - ben sette nella classe Pro - capitanate dalle tre unità condotte dai piloti ufficiali di Competizioni GT.

Progressi. Dopo aver completato al diciassettesimo posto una grande rimonta sul tracciato belga, Miguel Molina cercherà di consolidare i suoi progressi in gara su una pista che lo vide vincitore nel 2008 quando militava nella Formula Renault 3.5 Series e nel 2015 quando disputava il DTM. “Il Nürburgring è un circuito che mi piace”, ha commentato Miguel, “e dove ho vinto in passato, al volante di vetture reali. Vorrei fare meglio rispetto all’ultima gara anche se sarà difficile perché nei primi test che non sono ancora al livello dei più veloci. Cercherò di disputare una buona prova, rimanere con i migliori e divertirmi assieme agli altri piloti”. Costretto al ritiro per un problema tecnico al volante mentre era a ridosso della top ten, Daniel Serra sarà chiamato a confermare la crescita che sta segnando questo suo avvio di stagione, caratterizzato da ottime prestazioni cui non hanno fatto seguito i meritati risultati. “Spero davvero di riuscire a concludere una gara!”, ha spiegato il brasiliano, “Sono riuscito a migliorare le mie prestazioni nel tempo trascorso tra la prima e la seconda gara, ma non sono stato in grado di trasformare questo lavoro in un buon risultato a causa del problema che mi ha costretto al ritiro. Spero di risolverlo per il Nürburgring e di fare un ulteriore passo avanti”. Seconda gara in assoluto per Nicklas Nielsen che a Spa-Francorchamps ha visto vanificare una buona qualifica da un contatto già alla prima curva. Il danese ha lasciato intuire ampi margini di crescita nelle gare virtuali e guarda al Nürburgring con ottimismo. “Spa è stata la mia prima gara”, ha dichiarato Nicklas, “dunque confido di essere più competitivo in Germania, migliorando i miei tempi sul giro. Mi aspetto un’altra prova divertente ed emozionante. È difficile prevedere cosa accadrà ma speriamo di partire più avanti in griglia, per poi vedere come si evolverà la corsa”.

A caccia di punti. Archiviata la sfortunata gara di Spa-Francorchamps, che potrà comunque essere scartata, David Perel (Rinaldi Racing) è il pilota Ferrari meglio posizionato in classifica, ottavo a quota 10 punti, 17 in meno rispetto al leader provvisorio, Luigi di Lorenzo. L’assenza di zavorra, pur con un BoP non certo favorevole alle vetture di Maranello, potrebbero permettere al sudafricano di puntare alla zona podio. Un risultato a cui può ambire anche Nicolas Hillebrand (Buttler-Pal Motorsport), splendido protagonista in Belgio fino all’uscita di pista a metà gara, mentre Chris Froggatt (Sky Tempesta Racing), Maksim Yefanov (Fasttuning) e David Fumanelli (Kessel Racing) sono chiamati a conquistare i loro primi punti stagionali. Silver. Come di consueto, la gara dei piloti della classe Pro sarà seguita da quella della classe Silver, dove David Tonizza e Enzo Bonito saranno al volante della 488 GT3 dell’FDA Hublot Esports Team. Appuntamenti. La gara del Nürburgring è prevista domenica, con collegamento a partire dalle 13:45 anche sul profilo Facebook di FerrariRaces. Il semaforo verde per i piloti Pro è previsto alle 14:00, mentre quello per i Silver alle 15:15. VISITA IL SITO DI FDA HUBLOT ESPORTS