Logo Content

    Giornata più lunga ma poco utile

    Suzuka 07 ottobre 2022

    Il ritorno della Formula 1 sul circuito di Suzuka è stato all’insegna della pioggia. Entrambe le sessioni di prove libere del Gran Premio del Giappone si sono infatti svolte in condizioni di bagnato rendendo così pressoché inutile la mezz’ora di tempo aggiunta al secondo turno che sarebbe dovuta servire a Pirelli per provare alcune mescole di gomma in chiave 2023. I minuti in più a disposizione non sono stati completamente sfruttati da nessuno dal momento che domani le qualifiche sono previste asciutte e anche in gara sembra che le probabilità di pioggia siano piuttosto ridotte. Charles Leclerc ha percorso appena 25 giri, mentre Carlos Sainz ha approfittato delle condizioni di bagnato per effettuare un confronto tra le gomme Intermedie e le Wet e acquisire così qualche dato in più utile alla squadra.

    FP1. Nella prima sessione per vedere le due F1-75 uscire dai box è stato necessario attendere quasi 15 minuti: Carlos e Charles hanno iniziato il lavoro con gomme da bagnato pesante passando poi alle Intermedie nella parte centrale del turno, quando la pioggia è diminuita di intensità: lo spagnolo ha ottenuto il secondo tempo in 1’42”563, precedendo di pochi millesimi il compagno di squadra (1’42”634). Carlos ha completato 15 giri, Charles 16.

    FP2. Nella seconda sessione Carlos è stato sesto, mentre Charles ha staccato l’undicesimo tempo. Lo spagnolo ha di nuovo alternato le due mescole da bagnato, mentre il monegasco è andato in pista direttamente con le Intermedie attendendo condizioni di pista migliori. Leclerc ha ottenuto 1’44”709 limitandosi a compiere dieci giri, mentre Sainz ne ha portati a termine 23 centrando come tempo di riferimento 1’43”204.

    Molto lavoro. La Scuderia domani è attesa da una giornata molto intensa, perché ci sarà da preparare le vetture per le qualifiche e la gara su pista asciutta. Nella terza sessione di libere, con inizio alle 12 locali (5 CET), si ripartirà quasi da capo, dunque, con tutto quello che questo comporta in termini di mole di lavoro. Le qualifiche sono previste alle 15 (8 CET).


    Carlos Sainz #55

    "È stato un venerdì molto bagnato, e questo di solito significa non girare più di tanto. Oggi però le condizioni di pista sono rimaste piuttosto stabili e così ho avuto modo di provare sia le gomme Intermedie che le Wet. Così facendo ci siamo potuti portare a casa più di un’indicazione utile sul bagnato dunque definirei la giornata odierna produttiva. Ora però è il momento di cominciare a prepararci per la qualifica di domani."


    Charles Leclerc #16

    "Nel complesso è stata una giornata positiva in termini di performance. La prima sessione di libere è andata bene e mi sono sentito a mio agio in macchina, mentre la seconda è stata poco significativa perché le mie gomme erano molto usurate. Il meteo per domani dovrebbe essere completamente diverso rispetto a oggi per cui la terza sessione di libere sarà particolarmente importante per adattare la vettura il più in fretta possibile alle condizioni di asciutto ed essere pronti per le qualifiche."