Logo Content

    Carlos e Charles pronti al 100% per la seconda parte della stagione

    Maranello 25 agosto 2022

    Carlos Sainz e Charles Leclerc sono arrivati nel paddock del circuito di Spa-Francorchamps con le batterie ricaricate dalle tre settimane di pausa del Mondiale. Nel paddock belga splende il sole anche se nel corso del weekend la pioggia potrebbe – come spesso accade – fare capolino sulle Ardenne.

    Pista favorita. Carlos è pronto per una delle sue piste preferite: “Ci sono delle curve che sono parte della leggenda del motorsport e non vedo l’ora di scendere su questo straordinario tracciato con la F1-75, che è la macchina più forte che mi sia capitato di guidare. Nella prima parte della stagione ho avuto bisogno di alcune gare per entrare in piena sintonia con la vettura, ma ora ho raggiunto un buon livello di affiatamento e ho fiducia che nelle prossime nove potrò ambire ad ancora di più”, ha esordito lo spagnolo. “Abbiamo preparato nei dettagli questo weekend e mi aspetto che saremo competitivi anche qui, come lo siamo stati praticamente sempre in questa stagione. Dal punto di vista della messa a punto bisognerà trovare un buon compromesso tra la velocità pura che serve per il primo e il terzo settore e il carico aerodinamico che ti aiuta nel secondo – ha continuato Carlos –, inoltre bisogna anche fare i conti con le condizioni meteo che qui sono sempre imprevedibili”.

    Una gara per volta. Anche Charles è prontissimo per la pista di Spa: “Qui ho grandi ricordi, perché non si dimentica mai il luogo in cui hai conquistato la tua prima vittoria – ha affermato il monegasco – anche se arrivò in un ambiente molto particolare, scosso com’era dopo la disgrazia di Anthoine (Hubert, ndr)”. Per quanto riguarda la seconda parte della stagione che sta per cominciare l’approccio di Charles è molto chiaro: “Affronteremo una gara per volta perché il recupero che ci serve è molto importante, ma so che abbiamo il potenziale per fare bene ad ogni corsa. Ne mancano nove alla fine e abbiamo tutto quello che serve per fare bene”.

    ProgrammaLe monoposto scenderanno in pista per la prima volta domani, per le due ore di prove libere alle 14 e alle 17 CET.